L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 156XXX
Ho 66 anni e sono ancora attivo dal punto di vista fisico, circa 3 anni fà ho cominciato a soffrire di dolori articolari, che sono partiti dal gomito sn e successivamente al dx, quindi alle spalle, poi alle ginocchia e ai polsi, adesso incomincia anche l'anca sn. Sono stato dal medico di famiglia che mi ha prescritto degli esami clinici tutti nella norma salvo IgG>240 con IgM 12,4 U/ml. Desidererei sapere se i miei problemi articolari possono derivare da una forma di Borrelliosi e se al posto degli antibiotici tradizionali posso utilizzare dei preparati fitoterapici il "SAMENTO" e il "CUMANDO" che ho trovato su internet da uno studio di uno staff medico americano.
Vi ringrazio anticipatamente e Vi saluto
Diego Pellis

[#1] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente,
come possiamo sapere noi, senza averla visitata e senza avere alcun suo esame diagnostico, quale sia la causa della sua artralagia? La diagnosi di borriellosi non è semplice nemmeno per degli specialisti poichè gli esami a nostra disposizione sono poco sensibili.
Direi poi che tra tutte le cause possibili questa è una delle più improbabili.
Per quanto riguarda le cure la medicina non convenzionale offre delle ottime possibilità di intervento ma la terapia dev'essere stabilita dopo un'adeguata visita medica in quanto strettamente individualizzata sul paziente.

Cordiali saluti
Dr. Tancredi  Ascani
Medico omeopata unicista

www.omeosan.it