L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 159XXX
Egregio dottore
ho letto di particolari proprietà curative dei funghi, anche dal punto di vista neurologico, ora Le chiedo se potrebbero portare alla guarigione da malattie come il cancro e la sclerosi multipla o dalle paralisi.
Grazie anticipatamente per la Sua risposta.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

temo si sia ancora ben lontani dalla possibilità di risolvere le patologie che elenca con l'utilizzo di funghi terapeutici.
Sono tanti i principi attivi che hanno nelle indicazioni il trattamento di patologie molto gravi ma in realtà i casi che realmente possono ricondursi all'azione fortunata di queste sostanze sono talmente rari da non fare alcun testo.
Consiglio invece di rivolgersi a cure alternative non nella speranza di aver successo con malattie ad oggi incurabili ma per coadiuvare i trattamenti di medicina ufficiale quando questi siano limitati o particolarmente tossici; se questa è l'aspettativa i risultati sono degni di nota.

Cordialmente.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica