L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 174XXX
Salve,sono una ragazza di 18 anni e da quasi un anno ho scoperto(mediante risonanza magnetica)di avere un neuroma di morton di 6 mm. Solo adesso ho deciso di curare questo problema perchè la situazione sta degenerando: accuso dolore anche stando seduta e avverto spesso un fastidioso formicolio. L'ortopedico ha voluto provare con un'infiltrazione di cortisone e anestetico,dandomi però poche speranze e dicendomi che se non avesse funzionato,non me ne avrebbe fatta un'altra e sarebbe passato direttamente all'intervento chirurgico(premetto che io l'intervento lo lascio come ultima spiaggia,dato la paura di una possibilità di recidiva). Adesso sono passati 11 giorni dall'infiltrazione e io non ho avuto nessun risultato,anzi un peggioramento...avverto le scosse al piede continuamente,ad ogni piccolo passo e la deambulazione mi procura molta sofferenza!
Sto anche seguendo una cura con Arcoxia 90mg; Nicetile 500mg e Byodinoral 600.
Lei cosa ne pensa? Cosa devo fare? Mi è stato consigliato,non da medici,l'agopuntura.... Potrebbe funzionare?

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
il trattamento in agopuntura può avere successo nel neurinoma di Morton con sintomatologia di recente insorgenza (meno di sei mesi) ed è una strada percorribile.
Se non vi è risoluzione dei sintomi entro 7-8 applicazioni, non è il caso di proseguire.
E' necessario, per favorire il sucesso della terapia, ridurre il carico sull'avampiede, dunque se è presente una condizione di sovrappeso, va risolta.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2] dopo  
Utente 174XXX

Mi scusi dottore;visto che soffro di questo neuroma ormai da un anno e il dolore sta diventando sempre più intenso,dice che dovrei direttamente procedere per l'intervento?
Il sovrappeso c'è! Ho perso 3 chili,sto cercando di scendere ancora di peso...ma non so quanto ancora potrò resistere con questo dolore: la deambulazione mi è molto faticosa oramai! Grazie e cordiali saluti.