L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 209XXX
Salve, sono un ragazzo di 21 anni e l'anno scorso ho contratto la mononucleosi e mi si è scatenata la candida orale e genitale, l'ho curata per un anno con pillole,creme,saponi,sciroppi... la candida migliorava per poi ritornare,cercando su internet ho trovato che la mononucleosi potrebbe lasciare la celiachia ed ho fatto subito le analisi e sono risultato celiaco,ha 15 giorni che non mangio glutine e sto migliorando, sulla lingua la patina bianca è lieve e nei genitali il rossore è passato ma ancora si intravedono i puntini. Sulla lingua non metto nulla ma nei genitali applico al mattino e alla sera una o due gocce di tea tree oil (anti fungineo) vorrei sapere se oltre a non mangiare glutine dovrei fare qualche cura specifica o passerà col tempo? Vorrei un consiglio. Grazie mille!

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dal momento che le è stata diagnosticata un'intolleranza al glutine evidentemente dovrà seguire un'alimentazione priva di tale sostanza.
E' possibile che al miglioramento generale dello stato di salute anche la candida tenderà ad attenuarsi; bene per l'applicazione locale del tea tree oil.
Se gradirà ci aggiorni sull'evoluzione.

Cordialmente.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica