L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 440XXX
Buonasera gent. Dottori

Ho letto una risposta data ad un utente con problemi di udito: - “assuma anche per 3 mesi della vitamina A ed E (primavera ed autunno): aiuta a rallentare negli anni il decadimento fisiologico uditivo”.

Siccome io ho una perdita uditiva medio grave bilaterale neurosensoriale, e vorrei cercare di salvaguardare il più possibile il poco udito che ho,
il consiglio sopra di usare le vitamine fa proprio a caso mio.

Vorrei allora cortesemente chiedervi:
1) Assumerle in (primavera e autunno) vuol dire assumerle in tutto 6 mesi l’ anno ? perché è consigliato prendere solo in primavera e autunno? prenderle ad esempio 9 mesi all’ anno è controindicato ?

2) Non ho problemi di salute particolari, queste vitamine possono essere nocive ? tossiche? alla lunga possono creare dei problemi all’organismo ?

3) Per assumere la Vitamina A ed E è sufficiente andare in farmacia e chiedere degli integratori in compresse ?

Grazie mille per le cortesi delucidazioni.
Cordialità

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
1) direi solo una ventina di giorni ai cambi di stagione

2) a dosaggi elevati ci possono essere forme di accumulo

3) SI
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333