L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 328XXX
Dottore,
tutto è cominciato con delle fitte discontinue e non molto forti in vari punti del capo,poi scomparsi,ora avverto un senso di bagnato,come una gocciolina che vuole scendere nella fronte e anche nel naso,ho un pò di raffreddore,ma il muco è molto bianco quasi acqua ed è poco,molto leggermente avverto un fastidiosetto agli occhi,cosa può essere?

[#1] dopo  
Dr. Andrea Martinez

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Le sensazioni particolari che accompagnano un disturbo possono indicare al medico Omeopata quale medicina prescrivere, all'interno però del contesto rappresentato dalla storia della paziente e del complesso dei caratteri fisici e caratteriali che si possono riscontrare durante una visita medica classica.
Probabilmente si tratta di sinusite, come lei immagina, dovrebbe accertarsene però con la consulenza del suo medico di base.
Nel caso si tratti di sinusite può aiutarsi anche con dei suffumigi con olio essenziale di Eucalipto.
Cordialmente,
Dottor   Andrea  Martinez
Omeopatia e Medicine integrate
www.andreamartinez.it

[#2] dopo  
Utente 328XXX

Carissimo dottor Martinez,
la ringrazio molto per la risposta!
Dal medico di base ci sono stata e ha detto che "non è niente,vivi serena,non essere ansiosa"!
Io sono al limite dell'ansia eheheh! Pensi che sabato sera,stavo per addormentarmi ed ero in "trans mentale"...insomma,scatta la luce per via di un temporale e io incosciente credevo di essere diventata non vedente!
Io penso subito al peggio,purtroppo...
Cordialissimi saluti!
PS=Il suo cognome è sud americano? :D

[#3] dopo  
Dr. Andrea Martinez

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Il mio cognome è italiano da tre generazioni, il mio bisnonno era spagnolo.

Non vorrei divagare ma tra gli antenati ci fu anche uno scultore , Gaetano Martinez (o Martines)
https://it.wikipedia.org/wiki/Gaetano_Martinez

Anche l'arte tuttavia può essere una cura per gli stati ansiosi e per molte altre condizioni di disagio.
Dottor   Andrea  Martinez
Omeopatia e Medicine integrate
www.andreamartinez.it

[#4] dopo  
Utente 328XXX

Dottore, le scrivo per comunicarle un dolore ascellare che da qualche ora riscontro. Al tatto non mi fa male, nei movimenti si. Autopalpandomi non avverto nessun ringonfiamento. Premetto che sono due giorni che vengo sballottotala in autobus e devo aggrapparmi a mo di salvataggio. Cosa sará? Saluti!

[#5] dopo  
Dr. Andrea Martinez

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Andrebbe visitato per saperlo...
Dottor   Andrea  Martinez
Omeopatia e Medicine integrate
www.andreamartinez.it

[#6] dopo  
Utente 328XXX

Dottore,
il dolore è sparito solo eheheh mi è bastata una nottata di sonno!

[#7] dopo  
Utente 328XXX

Buongiorno,
sono un pò nel panico e quindi ho deciso di rivolgermi a lei per un consulto.
Ho notato un pò di tempo fa che se giravo il collo verso sinistra sentivo,al tatto,come una pallina piccolissima indolore,tutti mi dicevano "No tranquilla non è niente!" e infatti se sono in posizione dritta non la sento...
Me ne ero dimenticata di questa pallina finchè oggi,quando ho girato la testa verso sinistra,l'ho sentita di nuovo,è rimasta indolore,tutti mi dicono di non toccarla molto perchè altrimenti si ingrandisce,altri dicono che è un tendine e credo che tra un pò arriveranno a non sopportarmi più perchè sono molto ripetitiva :)
Non so se andare dal medico...
aspetto una sua risposta con il fine di orientarmi...
Grazie!

[#8] dopo  
Dr. Andrea Martinez

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
L'ansia e la tendenza a formare 'noduli' fanno pensare ad una particolare costituzione che potrebbe essere curata con la medicina omeopatica.

La visita del nodulo però va fatta dal vivo, si rivolga al suo medico di fiducia.
Dopo, quando si sarà rasserenata su questo, potrà pensare ad un medico omeopatico nella sua città.

Il medico di base è un presidio importante per la prevenzione, non trascuriamo di consultarlo.
Dottor   Andrea  Martinez
Omeopatia e Medicine integrate
www.andreamartinez.it