L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 428XXX
Buonasera spero che possa aiutarmi.
Sono stata da un medico omeopata della mia città per poter avere un aiuto in più visto che sto cercando un secondo figlio che non arriva dopo una gravidanza portata a termine ed un aborto alla 6 settimana
ho una sindrome premestruale accentuata e un'ovulazione con sangue per cui mi ha prescritto Sabina 30ch per tre mesi, due perle mattina e sera, dicendo che se in questi tre mesi non fossi rimasta incinta, lui non aveva altro da consigliarmi
Non è ' pochino come prescrizione? Leggo di prodotti per migliorare l'ovulazione, questo sembra più un rimedio per attenuare i sintomi della fase premestruale piuttosto che aiutarmi nel concepimento
cosa ne pensa? Ci sono altre cose che potrei prendere insieme a quello che mi è stato prescritto,oppure mi conferma che la cura è valida e può effettivamente aiutarmi?
Grazie
Elena

[#1] dopo  
Dr. Sandro Morelli

28% attività
4% attualità
16% socialità
VELLETRI (RM)
LATINA (LT)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Gentile signora, io sono un medico ospedaliero ed omeopata da 28 anni! Lei deve pensare che questo è un sito dove chiedere consigli, ma non è assolutamente un posto dove fare terapia senza un consulto medico, senza una anamnesi o senza una visione di analisi ed esami strumentali!
Se lei vuole veramente curarsi e soprattutto con l'omeopatia si affidi al medico che ha scelto, ma se non ne è soddisfatta vada da un altro medico omeopata.
E' un consiglio per la sua salute e per il suo problema.
dott. Sandro Morelli

[#2] dopo  
Utente 428XXX

Grazie per avermi risposto
capisco quello che mi ha detto ma la prescrizione mi è stata fatta con il solo colloquio e non con la visione di analisi, certo che voglio curarmi e sono d'accordo con quello che mi dice lei.
posso solo chiederle qual'è la funzione del rimedio che mi è stato fornito e se ci sono possibilità che possa aiutarmi? Perché io ho visto che aiuta la sindrome premestruale e basta
Veramente non c'è modo di avere un aiuto in più? Leggo spesso anche su questo sito di ovarinum per la qualità dell' ovulazione
Purtroppo non posso andare al momento ad effettuare un ' altra visita, se non potrà rispondermi in merito la ringrazio lo stesso per la disponibilità
Buon lavoro.

[#3] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Elena,
mi scusi per il ritardo nella risposta.

Così come le ha riferito già il collega Morelli in questa sede non possiamo dare indicazioni terapeutiche specifiche.

Lei però ha pieno diritto di insistere nel cercare una soluzione ad una seconda gravidanza soprattutto se il collega presso cui è stata in visita non ha ulteriori consigli da darle.
Confermo i suoi dubbi, nelle nostre discipline ci sono sicuramente altri tentativi da fare per sperare in una seconda gravidanza.

Cordialmente.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica

[#4] dopo  
Utente 428XXX

Va bene la ringrazio,proverò a richiamare il medico che mi ha visitata a questo punto perché è l'unico nella mia zona, diversamente non saprei come fare.
Può solo dirmi, se possibile, se secondo lei il rimedio Sabina che prendo è compatibile anche con ovarium e follicolinum? Così magari posso provare a chiedere cose più specifiche al medico.
Grazie a lei e al dott Morelli e Buon lavoro,spero di ricontattarvi con qualche novità

[#5] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Certamente Elena,
non ci sono incompatibilità tra questi medicinali;
anche se il collega dovesse intravedere delle incongruenze nell'abbinamento può prescrivere cicli terapeutici alternati.
Verificata l'inefficacia di Sabina si procede con omotossicologici e organoterapici orientati allo stimolo della funzione ovarica.

Cordialmente.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica

[#6] dopo  
Utente 428XXX

grazie mille gentilissimo
buon lavoro

[#7] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Grazie a lei!
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica

[#8] dopo  
Utente 428XXX

Buonasera dottore visto che è stato così gentile nelle precedenti risposte spero potrà aiutarmi di nuovo.
Mi era stata prescritta sabina per un problema di fertilità anche se nn ero molto convinta che potesse bastare e, a quanto ho capito anche lei nutriva qualche dubbio.
Dopo un mese di assunzione è capitato che questo mese nnho ovulato (che sia collegato ?) e ho chiamato il medico spiegando l'accaduto e chiedendo se potevo associare altro nello specifico conosco horneel, che dovrebbe regolarizzare , follicolinum e ovarium.
Mi ha risposto in maniera nn troppo garbata dicendo che il problema sono io che per due giorni di febbre ho preso un medicinale per abbassare la febbre e che vanifico tutto con i miei comportamenti. .. Nn sono rimasta tanto bene, nei vari consulti ho visto che consigliava follicolinum 9ch ovarinum 9ch ad una signora che cercava una gravidanza posso seguire quel consiglio anch'io? mi conferma che se dovessi avere mal di testa o febbre nn posso ricorrere ad altri medicinali che non siano omeopatici?
Mi scusi ma sono rimasta un po'. .. delusa
Grazie

[#9] dopo  
Dr. Sandro Morelli

28% attività
4% attualità
16% socialità
VELLETRI (RM)
LATINA (LT)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Gentile signora con mille dubbi. Non c'è nessuna incompatibilità tra i farmaci tradizionali ed i farmaci omeopatici.
Ci sono solamente alcuni farmaci, come il cortisone e la pillola anticoncezionale, che ne rallentano l'efficacia.
dott. Sandro Morelli

[#10] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Buongiorno signora,
...le rispondo tra pochi minuti! Grazie.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica

[#11] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Elena,
posso comprendere come il collega che la segue ad un suo (di Elena :-)) consiglio su come modificare la terapia si sia alterato un pochino magari rispondendole bruscamente.

Provi ad immaginare di recarsi dal suo medico di medicina generale e suggerire allo stesso un antibiotico diverso dalla sua prescrizione perchè questa "le sembra un po pochino" o magari sappiamo di altri farmaci più efficaci...

Peggio poi se il collega segue una scuola omeopatica unicista (Sabina) e lei propone omotossicologici e organoterapici (Hormheel, Follicolinum, etc.) che appartengono ad una formazione molto diversa.

Non tutti hanno sempre la pazienza di comprendere "il paziente" con le sue problematiche e i risvolti spesso pesanti che queste hanno sull'individuo.
Colpo al cerchio e colpo alla botte.

Personalmente le posso solamente ripetere che le mie indicazioni che ha trovato e che riporta nel post sono il frutto di decenni di studio e applicazione clinica e possono rivelarsi risolutive anche per lei.

Il "consiglio" però su questo mezzo di comunicazione resta tale, non è terapia medica e non possiamo personalizzarlo, comprendo che ormai tutti si viva di pc e smartphone ma la medicina è un'altra cosa.
Resto comunque a disposizione per qualunque ulteriore dettaglio.
Cordiali saluti e Auguri!
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica

[#12] dopo  
Utente 428XXX

Grazie per le vostre risposte, il dott Morelli mi ha definita con mille dubbi.. direi anche duemila!!!
In questi anni di visite ed esami ho sentito non so quanti pareri, chi diceva che non avevo niente, chi diceva che era un'infezione (mai riscontrata) chi mi dice di eliminare completamente il glutine ecc... È per questo che ho deciso di abbandonare la medicina "convenzionale" e tentare con ' l'omeopatia sopratutto dopo che,grazie ad una cura omeopatica, mio figlio è riuscito finalmente a debelllare lo streptococco per il quale ha dovuto anche fare in precedenza punture di pennicillina.
Detto questo cercherò di riflettere su quello che può essere meglio per me come terapia e credo che optero' per l'integrazione con i rimedi che vi ho accennato prima
Per la vostra gentilezza vi ringrazio tanto, quando si trovano persone gentili fa sempre piacere, anch'io nel mio lavoro che tratta aspetti delicati cerco di essere sempre rassicurante e cortese sopratutto a chi si rivolge con educazione, cosa che ho fatto anche quando ho chiamato il mio medico ...
Grazie ancora e buona Pasqua anche a voi.