L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 118XXX
Buonasera,
è da un po' di tempo, circa 1 mese, che ho molti linfonodi gonfi (collo, ascelle, inguine etc), e una leggera febbriciattola che va dai 36.9 ai 37.4.
Ho fatto le analisi del sangue, che di "alterato" hanno trovato i seguenti valori:
-IgG EBV: 4,4 (valori normali inferiori a 0,9)- IgM negativo
-IgG CMV: 6,97 (valori normali inferiori a 0,9) - IgM negativo
-Bilirubina diretta (0,54), indiretta (0,68) e totale (1,22) leggermente superiori al limite ( di poco)
-G. eosinofili bassi: 0,08 (valori normali tra 0.1 e 0.7)
-Ematocrito: 35,7 (valori normali tra 36 e 47)
Mi pare di aver capito che nonostante questi valori fuori norma non ci sia nulla che spieghi la mia febbriciattola e i linfonodi gonfi (La ves e tutte le altre analisi sono totalmente nella norma). Cosa dovrei fare ora?
Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
le analisi di laboratorio praticate non orientano in maniera univoca verso una diagnosi. E' necessario accordare questi dati con la valutazione clinica effettuata in corso di visita medica.
L'ambito delle medicine non convenzionali non fa eccezione alla priorità della diagnosi per impostare la terapia opportuna, le consiglio pertanto di sottoporsi a visita specialistica ematologica.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.