Utente 154XXX
Cari dottori,
premetto di aver consultato i migliori ospedali d'italia,ognuno con una diagnosi diversa al punto da aver paura sul come intervenire.
Vi allego i risultati dei vari esami fatti
ECO : Rene destro presenta modicamente dilatato, non lo sono ne i calici ne l'uretere nel tratto esplorabile. Presenza a destra di alcune papille multipli spot ecogeni di verosimile natura microlitiasica,puntiformi(placche di Randall).
SCINTIGRAFIA: Reni in sede,di dimensione e morfologia conservante.Il rene dx contribuisce per il 53% ed il sx per il 47% alla funzione renale totale.
L'analisi del tracciato nefrografico mostra bilateralmente normale fase perfusiva e parenchimale,rallentata la fase escretiva con segni di marcata stasi pielica che tendono alla regressione nell'acquisizione post minzionale.
E.R.P.F rene dx = 229 ml/min
E.R.P.F Rene sx = 205 ml/min
TC(TOMOGRAFIA):Ectasia della pelvi renale destra,GIUNTOPATIA.
Dalla tomografia mi sono accorta di avere anche ovaia policistiche.
Infine l'ultimo specialista da cui sono stato "si dice sia il top" ha definito il tutto: giuntopatia borderline.
Ringrazio da ora i medici che saranno disponibili a rispondere

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione

28% attività
4% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

non si è ben capito quale sia il suo quesito; in particolare che risposte si aspetta di avere da persone che prendono parziale visione di referti di esami che sono stati apparentemente visionati da specialisti dei "migliori ospedali d'Italia", e per ultimo da specialista che "si dice sia il top".

Quel che le possiamo dire è che a quanto risulta dalla scintigrafia (primo e unico controllo?) è che il rene sede di giuntopatia funziona bene.

Non essendovi altra manifestazione che una dilatazione che regredisce in fase post-minzionale, deduco che nessuno abbia posto indicazione chirurgica.

Credo che l'atteggiamento più prudente sia un'osservazione nel tempo (esami di funzione renale + scintigrafia).

Cordialità
Dr. Filippo Mangione
Specialista in Nefrologia
Dirigente Medico - Fondaz. IRCCS Policlinico S. Matteo - Pavia