Utente 160XXX
Buongiorno, mia suocera è in dialisi da 4 anni. Fino al mese scorso le veniva praticata la dialisi peritoneale, ora è passata all'emodialisi. Lei ha 55 anni e da circa 3 anni, appena arriva il caldo manifesta una patologia che, nonostante i ripetuti ricoveri, nessun medico è ancora riuscito a spiegare. Questi i sintomi: inizia con un fortissimo dolore agli occhi che si irradia alla testa e a tutte le membra, che iniziano a tremare. Lei si rende conto e sente che le parlano ma non riesce a capire quello che le dicono. Dice che le sembra di essere in trance. Riuscite ad aiutarci? Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione

28% attività
4% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Cara Signora,
capisce bene che è molto difficile poterla aiutare con poche righe di descrizione di un fenomeno che apparentemente non ha trovato spiegazione in "ripetuti ricoveri".

Certo il caldo può modificare alcuni parametri emodinamici, in primis la pressione arteriosa, cui possono conseguire alterazioni della perfusione cerebrale che possono determinare fenomeni come quelli da lei descritti.

Ma siamo nel campo delle ipotesi banali, e immagino che non aggiungano nulla a quanto fatto dai Colleghi.

Mi spiace, ma più di questo non è possibile dire.

Saluti,
Dr. Filippo Mangione
Specialista in Nefrologia
Dirigente Medico - Fondaz. IRCCS Policlinico S. Matteo - Pavia