Utente 178XXX
salve dottore, oggi ho ritirato il referto della scintigrafia che ha eseguito il mio bimbo di 7 mesi. Dato che la visita dal nefrologo che lo ha in cura è tra una settimana, io volevo chiederle il favore di aiutarmi ad interpretare l'esito...
vi è scritto: le immagini in fase parenchimale pongono il sospetto di reni a ferro di cavallo uniti per il polo inferiore. in tale ambito siosserva una lieve prevalenza morfo-funzionale del rene sx rispetto al controlaterale con un apporto alla funzionalità parenchimale totale stimabile nel 57% per il rene di sx e 43% per il rene dx. i profili corticali appaiono conservati bilateralmente. in fase di eliminazione si evidenziano spiccati fenomeni di urostasi calico-pielici per il rene di sx con apparente dilatazione delle alte vie escretrici.il test al diuretrico praticato non ottiene alcuna risposta. in tal senso il test scintigrafico depone per la presenza di una patologia ostruttiva a carico del rene di sx. regolare appare la fase di eliminazione di urina radioattiva peril rene di dx.

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione

28% attività
4% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

il reperto di rene a ferro di cavallo è spesso occasionale e non ha sostanzialmente significato patologico (è una malformazione "benigna"!).

Ciò che merita attenzione, nel suo caso, è l'apparente presenza di ostruzione delle vie urinarie sinistre. Ciò non pregiudica la funzionalità del rene. Il suo nefrologo di riferimento saprà predisporre gli accertamenti più adeguati per comprendere a fondo il problema e porre rimedio. Stia tranquilla.

Saluti,

Dr. Filippo Mangione
Specialista in Nefrologia
Dirigente Medico - Fondaz. IRCCS Policlinico S. Matteo - Pavia