Utente 345XXX
Gentili dottori, vi riporto l'esito dell'ecografia ai reni con mdc eseguita il 29.04.2014 per avere un vostro spiegazioni: Presenza di formazione ovalare medio renale destra, sottocapsulare esterna, con appena evidenza bozzatura del profilo dell'organo.
Il nodulino misura 18X13mm, presenta struttura compessa per cercine iperecogeno che delimita un'area centrale di profiloirregolare di verosimilenatura necrotica.
Lo studio in color e power dopper mostra scarsi segnali vascolari periferici.
In corrispondenza del VI segmento epatico, immediatamente adiacente al piano di clivaggio con il rene, si apprezza piccolo nodulino iperecogeno compatto di 7,3X6mm da riferire a semplice angioma.
Si procede con mdc ( CEUS) per bolo ev di 2,4ml di sonovue. Dopo contrasto in fase precoce il nodulino risulta del tutto isoecogeno ( isoperfuso) rispetto alla corticale contigua, in fase intermedia mostra zona centrale non perfusa, in fase tardiva mostra residua persistenza di modesto anello periferico vascolare. Il Reparto orienta per verosimile angiomiollipoma.
Questa è la risposta dell'esame, sinceramente non ho capito nulla. Mi potete spiegare di cosa si tratta e cosa mi consigliate fare!
In attesa di un Vostro riscontro porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
ci chiediamo innanzi tutto per quale motivo sia stata eseguita questa ecografia. L'angio-mio-lipoma è una malformazione nodulare del rene contenente tessuto fondamentalmente normale, ma aggregato in forma disordinata (qui descritta come "complessa") e differente dalla circostante parte del rene (parènchima). Non ha generalmente alcun aspetto evolutivo e pertanto non è possibile definirlo neanche un tumore benigno. E' molto ben caratterizzabile dall'ecografia, anche più che da altre indagini approfondite. In particolare, questa ecografia ci pare sia stata eseguita in modo molto raffinato. Se il radiologo si sbilancia nella diagnosi, non vi sono senz'altro dubbi, in caso di incertezze sarebbe stato lui il primo a consigliare ulteriori accertamenti. Qui invece il da farsi si limita ad un controllo ecografico periodico, la prima volta tra sei mesi e qundi anche ogni 2-3 anni. Sarebbe comunque opportuno che in questo percorso lei fosse seguita direttamente da un nostro Collega specialista in urologia.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 345XXX

Grazie per avermi risposto, ho eseguito un ecografia addominale di controllo, dall'ecografia normale non riuscivano a vedere di cosa si trattassi allora hanno deciso di fare un ecografia con mdc. Il radiologo mi ha prescritto 1 altra ecografia con mdc entro i tre mesi. Dottore allora non mi devo preoccupare? In attesa di una sua risposta le porgo cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile Signora,
può senz'altro stare tranquilla. Le raccomandiamo ancora di farsi seguire da un nostro Collega specialista in urologia e non solo dal radiologo.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 345XXX

Dottore visto che non conosco un urologo, lei conosce un urologo bravo a Napoli? Grazie...

[#5] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile Signora,
come ben potrà immaginare, per ovvi motivi di correttezza professionale noi non possiamo dare indicazioni su singoli professionisti e centri cura con riferimento ad un caso specifico. D'ogni modo, la via più semplice è chiedere al suo medico curante, anche se oggi su internet sono presenti numerose rubriche di professionisti che permettono una vastissima scelta.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#6] dopo  
Utente 345XXX

Ok Grazie veramente gentilissimo...