Utente 189XXX
salve ,
ho 29 anni .
da qualche tempo ho talvolta dei dolori abbastanza forti alla zona dei reni e anche un pò davanti zona utero . non so bene definire la zona comunque il bacino . i dolori sono molto fastidiosi a tal punto che quando li ho devo mettermi seduta per farmi un poco passare il dolore. non ho preso niente .
ho fatto una visita ginecologica e risulta essere tutto apposto.
questi dolori non li ho tutti i giorni.
di cosa potrebbe trattarsi ?
cosa devo fare ?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
i reni manifestano dolore più che altro solo quando ne viene ostruito lo scarico, in maggiore o minor misura. Questa ostruzione può avere varie cause, ma non è verosimile che queste si manifestino contemporaneamente da entrambi i lati. Per questo motivo, il dolore lombare bilaterale non è mai sospetto per essere di origine renale. Una attenta visita sarebbe già in grado di indirizzare la diagnosi, ma la nostra esperienza ci porta sempre a sospettare una causa ortopedica, legata alla colonna vertebrale. Non è affatto raro che giovani donne, consuete a camminare con tacchi troppo alti, assumano posizioni viziate, che inducono l'insorgenza di disturbi accentuati alla colonna lombare. Il fatto che il riposo le induca un rapido miglioramento non fa che confermare questa nostra ipotesi. Il dolore lombare può avere una irradiazione anteriore, verso il bacino, dove può manifestarsi in modo subdolo e molto difficile da interpretare.
Questa nostra rimane però solo un'ipotesi verosimile, come le abbiamo detto, una visita generale, non solo mirata dal punto di vista ginecologico potrebbe dirci qualcosa in più. Nel dubbio persistente, l'esecuzione di una ecografia dell'addome potrebbe essere utile.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 189XXX

Salve
grazie mille per la risposta .
io non porto tacchi . ( al massimo 2 o 3 volte l'anno ) .
confermo che se mi siedo o mi sdraio mi passa quasi del tutto il dolore .
ho capito , La ringrazio , andrò dal mio dottore.
grazie ancora
saluti

[#3] dopo  
Utente 189XXX

Salve ,
l'episodio descritto sopra , risalente a circa 3 settimane fa , si era concluso nel giro di 4-5 giorni con riposo e stretching.
ieri sera , a seguito di una giornata in cui sono stata molte ore seduta, mi è tornato il dolore , stavolta solo alla parte sinistra della regione lombare e un pochino a seconda dei movimenti anche alla gamba sinistra. questa volta il dolore è decisamente piu acuto , ieri notte non riuscivo a muovermi , stamani ho provato a camminare ma avverto subito un forte dolore che mi fa stare immobile. questa volta il dolore non passa neanche da sdraiata e neanche da seduta.
ieri notte ho preso un oki che mi ha leggermente alleviato il dolore … stamani ho messo un cerotto di transact sulla parte lombare ma non mi ha fatto niente.
cosa devo fare ?
quali son le cause di questi dolori cosi forti ..? faccio una vita da studentessa,..normalmente non faccio grandi sforzi fisici.
devo fare dei controlli per capire quali sono le cause ..?
cosa posso prendere che mi faccia passare il dolore?
grazie molte
saluti

[#4] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
In questo nuovo epidodio, il dolore parrebbe ancora più caratterizzato dal punto di vista neurologico/ortopedico. In questo momento una accurata visita diretta potrebbe essere molto suggestiva. Non c'è bisogno di aver fatto sforzi, spesso i problemi di postura emergono in modo molto subdolo. Per il dolore acuto sono indispensabili farmaci particolari, noi ovviament non possiamo prescrivere nulla. Ne riparli con il suo medico, con il quale valuti anche l'ipotesi di una visita fisiatrica.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#5] dopo  
Utente 189XXX

La ringrazio molto .
ho preso un dicloreum ieri e adesso sto un pò meglio anche se il dolore ricompare non appena provo a camminare.
secondo Lei quali potrebbero essere le cause alla base di questi dolori cosi forti ? il mio dottore mi ha detto che si tratta di sciatalgia. ma quali sono le cause …considerando che ho 29 anni?
grazie molte

[#6] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Come le abbiamo ripetutamente detto, alla sua età questi problemi non hanno certamente un'orgine degenerativa, come spesso accade qualche decennio più avanti, ma sono perlopiù dovuti a vizi di postura o deambulazione.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#7] dopo  
Utente 189XXX

ok La ringrazio molto
Saluti