Utente 370XXX
salve dott. volevo chiedervi io sono stato operato di mega uretere sx e due volte intervento collo vescicale BNI dopo questo ultimo ho risolto parzialmente il problema di reflusso uretere vescicale in quanto vado ad urinare ogni ora e mezza senza aver nessun fastidio
vi contatto per chiedervi ho fatto una scintigrafia renale sequenziale ed il risultato e che il rene di sx funziona al 30% ed e molto grosso mentre il rene di dx funziona al 60% ed e normale vi chiedo per cercare di farli rimanere al quanto uguali come percentuale che alimentazioni debbo fare? vi prego se mi potete dire dettagliato cosa mangiare o bere e se posso fare sport grazie buona serata

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore,
considerato il rilevante problema congento, è ovvio che il rene sinsitro funzioni sensibilmente meno del destro e che presenti cavità dilatate. Questo è chiaramente oggettivato dalla scintigrafia dinamica eseguita. Una funzione residua del 30% del totale (il massimo sarebbe ovviamente il 50%) costituisce comunque una ottima riserva. Non vi sono provvedimenti particolari che possano significativamente migliorare ulteriormente questa funzione, anzi l'intervento è stato eseguito proprio per interrrompere l'instaurarsi di un danno renale sempre più grave. In linea di massima, diremmo che lei possa e debba condurre una vita normale, sottoponendosi comunque a controlli urologici almeno annuali, in assenza di disturbi o complicazioni.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing