Utente 393XXX
salve,
a mia padre, 77 anni , gli è stata diagnosticata l'IRC di stadio 3.
Adesso ha ridotto molto i cibi proteici etc, ma si sente debole e stanco.

Ho letto che il polline e la pappa reale danno una mano nella condizione fisica, dando energie e migliorando lo stato generale della salute.

Vorrei chiedervi gentilmente se nella condizione in cui si trova mio padre, può prendere polline e / o pappa reale, o sono cibi o sostanze che si scompongono nei reni caricandoli di lavoro .

Probabilmente è una domanda che potrei fare anche ad un nutrizionista , ma mi sento più sicuro sentire la risposta da parte di un nefrologo.

grazie mille






[#1] dopo  
Dr. Piero Mignosi

24% attività
8% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gent.mo Utente,

con riferimento a quanto da Lei evidenziato,relativamente alla I.R.C. (III Stadio) di cui riferisce essere affetto Suo padre, merita di essere evidenziato che lo stato di "debolezza e stanchezza" molte volte in siffatto contesto clinico trova spiegazione in uno stato anemico relato proprio alla stessa IRC.(anemia iporigenerativa) e per il quale, una volta confermato, esiste una specifica terapia (EPO).
Consiglierei pertanto di eseguire almeno un emocromo che permetterà, in base ai valori di Hb., di stabilire se Suo padre necessita della predetta terapia.
Utile, altresi, eseguire sideremia, ferritina,elettroliti sierici,azotemia,creatininemia e continuare regime dietetico ipoproteico ipercalorico.
Distinti saluti
Dr.PIERO MIGNOSI
Specialista in Nefrologia
U.O.S.D. Nefrologia e Dialisi - Policlinico di Palermo

[#2] dopo  
Utente 393XXX

buongiorno,
grazie dr. Mignosi per la risposta.
Non ho mensionato qui che nel 2009 mio padre è stato operato di prostatectomia radicale + radioterapia coadiuvante.

Dalle analisi del sangue non sembra risultino anemia etc.
Porto solo i valori non in norma delle analisi di sangue, urine e misurazioni molecolari:

Sg - Emocromo
Eritrociti 3,93 (4,38-5,77)
Emoglobina 13 (14-18)
Ematocrito 38,2 (40-52)
-------
S-Glucosio 130 (65-109)
S-Urea 100 (10-50)
S-Creatinina 1,96 (0,75-1,25)
S-Urato 9,66 (3,4-7)
Sg Emoglobina Glicata 6,1 (4-5,6)
Sg Emoglobina Glicata IFCC 44 (20-38)
------
creatinemia nelle urine 1,67 (0,7-1,2)
azotemia OK
------
la lista degli elettroliti:
PO2 33 (83-108)
SO2 61 (94-96)
Ca2+ 1027 (1150-1330)
Glu 112 (63-96)
Lac 1,10-50 (04-08)
------
Ca nelle urine 0,17 (2,5-8)
K nelle urine 303 (25-125)
-----
Per quanta riguarda il polline o pappa reale ci sono controindicazioni se inizia
a prenderle?

In compenso, ha anche una infezione urinaria che non se ne vuole andare e ci
sta preoccupando non poco.
Ha fatto 2 cicli di antibiotici ma nessun effetto...l'infezione persiste.
Adesso ha fatto un'altra coltura e a giorni arrivano i risultati, magari le
posto su questo consulto per avere un parere.
E' possibile che l'infezione sia cosi resistente a causa dei problemi di
prostata avuti in precedenza?

grazie ancora per le informazioni che mi può dare.

p.s.
esiste un modo per allegare i risultati di alcune analisi?