Utente 383XXX
Buongiorno
in seguito a dalle analisi effettutate per la ricerca di una possibile causa a delle mialgie che colpiscono i miei arti inferiori è emersa la presenza di proteine nel campione di urine mattutine.
Le analisi delle urine riportano:

Colore: Giallo

Aspetto: Limpido

pH: 5.5 [5.0 - 7.0]

Glucosio: 0 mg/dL [0 - 30]

Proteine: 20 mg/dL [0 - 10]

Emoglobina: 0.00 mg/dL

Corpi chetonici: 0 mg/dL

Bilirubina: 0.0 mg/dL

Urobilinogeno: 0.2 mg/dL [0.2 - 1.0]

Nitriti: Negativi

Peso specifico: 1.030 [1.001 - 1.030]

Esterasi: Assente

Microscopio sedimento: Nulla di patologico

aggiungo anche gli enzimi di creatinina e creatinina chinasi dagli esami del sangue
P-Creatinina: 0.92 mg/dL [0.10 - 1.18]

P-Creatinina chinasi: 88 U/L [1 - 190]

Il medico di base mi ha prescritto un esame delle urine di 24 ore per indagare la presenza di queste proteine. La cosa mi ha mandato in forte stato agitazione.
Volevo sapere se la presenza di queste proteine fosse un indicatore di un possibile inizio di insufficenza renale.

Grazie mille per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani

28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
egregio Utente,
la presenza di proteine nelle urine può essere la spia di prnlematiche varie e complesse a livello renale. I valori da lei riferiti sono molto bassi ai limiti della significatività patologica;il vostro medico di base correttamente ha indicato la necessità di eseguire una proteinruia 24 ore proprio per monitorare la situazione e dare una misura precisa e quantitativa della problematica. Con tutti i limiti del consulto telematico credo che la problmeatica renale vada esclusa per giustificare le mialgie che la colpiscono. Mi faccia sapere.
Dr Remo Luciani
Dr. Remo Luciani