Utente 861XXX
Gentili Dott.ri
Sono un uomo di 30 anni che pratica bodybuilding da alcuni anni.
La mia domanda specifica voleva prendere in considerazione i valori di creatinina nel sangue che da tempo riscontro nelle periodiche analisi alle quali mi sottopongo.
Prendendo parametri di riferimento che vanno da 0.50-1.25 mg/dl, io mi trovo a avere di volta in volta analisi che oscillano indicativamente tra 1.15 a 1.30 mg/dl.
Questo ovviamente è dato dal grande introito di proteine che assumo e ne sono conscio, io volevo però capire se questi valori potrebbero portarmi ad avere problemi renali o se comunque in un regime di vita come il mio possono essere considerati "normali"
P.S. eventualmente sarebbe possibile ricorrere a qualche sostanza per tenere sotto controllo (e/o abbassare) tali valori dato che non mi è possibile ridurre l'apporto proteico della dieta?
Anticipatamente ringrazio e porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino

40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, e' stato dimostrato che la dieta iperproteica a lungo andare determina danno renale, percio' le consiglio di seguire un'adeguata dieta alimentare (meglio se stabilita da un collega dietologo o comunque esperto in nutrizionistica sportiva) piuttosto che cercare artificiosi "escamotage".
Saluti
Dr. Vincenzo MARTINO

[#2] dopo  
Utente 861XXX

Gentilissimo Dott. Martino,
La ringrazio per la risposta innanzitutto.
Il mio regime alimentare è stato stabilito tramite la collaborazione con esperti del settore e per quanto concerne il mio sport non è indicato altro regime alimentare che possa essere efficace in termini di performance e risultati.
Dunque sarebbe molto utile ricevere eventuali consigli che possano fare luce in merito a possibili accorgimenti atti ad alleggerire il carico renale indotto da una dieta iperproteica.
Ringraziandola ancora per la sua disponibilità porgo cordiali saluti.
Daniele