Utente 121XXX
Mio figlio (13 anni) da circa un mese lamentava un dolore alla schiena saltuario. Poi due settimane fa, mentre giocava a calcio si e' improvvisamente paralizzato con un dolore fortissimo alla schiena che si propagava sul davanti verso il testicolo destro. Portato dal dottore, si e' ipotizzato un problema renale. Fatta l'ecografia tutto e' risultato normale, mentre l'esame delle urine dava presenza di sangue e di cristalli di ossalati. Quindi in questo momento e' in cura con del citrato e Proximol (principio attivo Halphabarol) per favorire l'eliminazione dei cristalli; l'ultimo esame delle urine e' perfetto, niente più sangue ne' cristalli. Pero' continua a sentire dolore e non può fare nulla: non riesce a correre, non riesce a giocare a calcio e gli fa male la schiena quando si piega in avanti. La mia domanda quindi e' questa: il dolore e' legato alla infiammazione del rene oppure ci potrebbero essere altri problemi? Se il problema e' l'infiammazione, quanto potrà durare? Mio figlio beve molto e fa urina regolarmente senza alcun bruciore o dolore. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvatore Pugliese

24% attività
0% attualità
0% socialità
CROTONE (KR)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2009
A volte il calcolo ureterale non viene visualizzato con la ecografia.
Solo una urografia può chiarire il sospetto diagnostico.
Non è da escludere una contrattura muscolare per cui la visita ortopedica andrebbe proposta.Saluti
Dr. salvatore pugliese