Protrusione disco-osteofitaria posteriore

Salve,
scrivo a nome di mia mamma.


Ha un forte dolore a tutte e due le braccia da 2 anni, più marcato nel braccio destro, ha le mani gonfie e la mano destra è quasi insensibile (sensazione come dopo una bruciatura), la notte sta male, ha gonfiori nel collo del piede, cammina con difficoltà rispetto a 4-5 mesi fa (ha volte Le fa male i polmoni). Sensazione di aghi che la pungono specialmente la notte.

Esistono delle cure a parte i medicinali? Potrebbe essere utile stirare la spina dorsale in modo da mantenere per pochi minuti una posizione contraria (in leggera pendenza) in modo da dare sollievo alla spina stessa?


Questa la risonanza Magnetica R.M RACHIDE CERVICALE

Rachide valutato utilizzando tecniche Spin-Echo e Fast con rilevamento sengale in T1 e T2.I dischi intersomatici cervicali specie nei tratti intermedio ed inferiore mostrano alterazioni degenerative con riduzione spessore e modificazione del segnale RM per disidratazione.In C5-C6 è rilevabile una netta protrusione disco-osteofitaria posteriore ad ampio raggio complicata da ernia postero-laterale e pre-foraminale sinistra leggermente risalita.Anche in C4-C5 è presente una protrusione disco-osteofitaria posteriore.I diametri del canale spinale sono entro limiti regolari.Nessuna alterazione midollo cervicale

Inoltre :


RX TORACE: Non alterazioni infiltrative parenchimali in atto. Bronco enfisema polmonore, ombra cardiaca nei limiti . Aortosclerosi.


Al color DOPPLER: alerata compliance del ventricolo sinistro, insufficienza mitralica, moderata, trascurabile insufficienza aortica. Pericardio integro. Non segni di ipertensione polmonare, conclusioni insufficienza Mitro-Aortica verosimilmente reumatica, non severa. Per l’encefalopatia multinfartuale prendo il Cardirene 75 mg + un gastroprotettore.

Potete dami dei consigli?
grazie
saluti
paolo
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Suppongo che Sua madre sia molto anziana; se anche le condizioni generali sono precarie, vedrei con molta perplessità un'indicazione chirurgica che potrebbe essere, in teoria, presente, visto il referto della RMN.
Come trattamento conservativo, alternativo ad altre procedure, vi può essere l'uso del collarino, la ionoforesi con fans, le tens...Ma, come Lei può ben intuire, si tratta di "pannicelli caldi" che non affrontano il problema
Cordialità

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve,
grazie per la pronta risposta.
Si tratta di una donna di 64 anni ma molto molto ancora in gamba nonostante gli acciacchi.

Cosa mi consiglia?
grazie
saluti
paolo artini
[#3]
dopo
Utente
Utente
Salve,
dimenticavo, sarebbe utile per mia madre fare dei plantari ai piedi visto che ne ha un gran bisogno in quanto pronatrice vistosa?
grazie
saluti
paolo
[#4]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Gent.le Utente,
avevo pensato che la "mamma" fosse mamma di chi scriveva (una 63 enne)...quindi presumibilmente una persona molto anziana.
Diversamente, consulti un Neurochirurgo della Sua zona anche per un possibile trattamento chirurgico che, almeno teoricamente, potrebbe essere indicato (vanno visionate le immagini e va clinicamente valutato il paz.).
I plantari rischiano di andare nel novero dei "pannicelli caldi".
Cordialità
[#5]
dopo
Utente
Utente
Buona sera,
mia madre sta peggiorando, un mese a ad oggi, andava sempre a camminare, in questo momento i piedi le fanno male e sono gonfi e gli hanno detto che dovrebbe non affaticarsi a camminare, inoltre ha le mani gonfie, il collo del piede gonfio e le fa male le dita ed in generale un po' tutte le parti del corpo.
Si è recata da un una specialista reomatologa che le ha detto che il dolore ai piedi e mani non dipende dalla cervicale ma potrebbe essere un altra malattia (forse malattia di origine reomatologa) e per questo si sta facendo gli analisi di rito.

Non so il quadro è piuttosto confuso ma anche difficile e non sappiamo a chi rivolgersi, ci puo' aiutare

grazie
saluti
paolo

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa