Gioco a calcio a livello amatoriale 3 volte la settimana

Negli ultimi anni mi sono capitati 4 episodi di lombo-sciatalgia durati diversi mesi.
Ho fatto diverse visite ed alcuni esami. Di seguito riporto una risonanza di qualche anno fa :

parzialmente degenerato il disco L5-S1, in assenza di significative protusioni o ernie
Minima anterolistesi di L5 su S1
Normocontenuti i restanti dischi intersomatici esaminati.
Normale il segnale del cono midollare.

in passato ho fatto sedute di fisioterapia e dall'osteopata ed anche sedute di ginnastica posturale (pincipalmente addominali).

Da circa 3 settimane dopo alcuni sforzi ho nuovamente dolore nella zona lombare e nonostante l'uso di antiinfiammatori, stretching e ginnastica posturale non si attenua.

Gioco a calcio a livello amatoriale 3 volte la settimana.
Da quando ho dolore non mi alleno.

Cosa mi consigliate di fare ?
A chi mi devo rivolgere per risolvere il mio problema?
E' risolvibile o dovrò convivere sempre con questo problema ?
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Il livello L5-S1 è sicuramente sospetto anche per il modesto scivolamento in atto.
Se con trattamento conservativo e riposo (niente più sport che impegnino la schiena) si ottiene un buon risultato, direi di non fare altro. Se viceversa i disturbi persistessero in maniera rilevante, allora bisognerà riconsiderare il tutto anche per una possibilità chirurgica. Quindi visita specialistiva e valutazione clinica oltre che visura immagini.
Cordialità

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta.
Domani farò la risonanza.
Finora mi sono fatto visitare da Ortopedici, meglio una visita specialistica dal neurochirurgo?
Se riuscissi a risolvere il problema con il trattamento conservativo poi potrò riprendere a giocare o meglio evitare ?

Grazie, cordiali saluti
[#3]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Meglio evitare.
[#4]
dopo
Utente
Utente
L'esito della RMN è :
Indagine eseguita con sezioni sagittali TSE T1 e T2 pesate e sezioni assiali TSE T2 pesate.
Spondilosi istmica apparentemente monolaterale dx, associata a modestissima antelistesi.
Il disco interposto presenta una minima protrusione in sede preforaminale dx. Normocontenuti i restanti dischi intersomatici esaminati.
Liberi i forami di congiunzione.
Normale il segnale del cono midollare

Cosa mi consiglia di fare ? Una visita con uno specialista neurochirurgo ? O mi devo rivolgere direttamente ad un fisiatra per la terapia conservativa?
Nel frattempo il dolore si è attenuato, anche se sto utilizzando da 3 giorni i cerotti antidolorifici.
[#5]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Una valutazione neurochirurgica fa sempre bene; nel Suo caso penso che concluderei
con un trattamento conservativo cercando di rinforzare la muscolatura in estensione.
Se le cose vanno bene così, mi fermerei ed eviterei ogni comportamento minimamente traumatico per la schiena.
Auguri
[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio, è stato gentilissimo.
Ho un ultima domanda da farle: Mi sa indicare un bravo collega a Brescia ?

Cordiali saluti.
[#7]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Non diamo indicazioni di questo genere.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa