Trauma lombare

Buonasera, una settimana fa sono caduta battendo la zona lombare. Non ho sentito particolare dolore, non mi è venuto nessun livido quindi non ho dato importanza all'accaduto.
Dopo due giorni, a seguito di lavori pesanti, ho avuto un fortissimo mal di schiena nella zona lombare, che mi ha bloccata, non riuscivo a muovermi. Non ho pensato alla caduta, ma solo alla stanchezza, ho così massaggiato la zona lombare e la gamba destra ma la situazione è peggiorata. La mattina mi sono svegliata con un grosso ematoma tra la schiena ed i glutei, e non riuscivo a muovermi. Il mio medico mi ha prescritto tachipirina e ghiaccio che hanno notevolmente diminuito il dolore. Oggi mi fa male solo stando seduta e piegandomi
Sono andata a fare i raggi e non soddisfatta della spiegazione del mio medico vorrei porvi alcune domande.
Questo è l'esito della radiografia:
"Non evidenziabili crolli somatici con conservato allineamento dei muri posteriori. Segni di spondilosi con osteofiti margino-somatici, riduzione in ampiezza dallo spazio intersomatico L4-L5. Multiple ernie di Schmorl. Atteggiamento scoliotico dx convesso."
Vorrei sapere cosa è dovuto al trauma e cosa invece ad una cattiva postura e/o savrappeso, o ad altre cause che non siano il trauma.

Vi ringrazio anticipatamente per la disponibilità.
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Gent.le Utente,
le radiografie che Lei descrive potrebbero essere quelle di un paz. che non ha mai ricevuto traumi.
Per completezza, farei eseguire una rmn lombare. Successivamente, se Lei ha piacere, potrebbe comunicare il referto delle indagini.
Cordialità

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore la ringrazio per il suo intervento. E' difficile esprimere il mio stato d'animo; il mio medico curante ha semplicemente commentato il referto dicendo: " devi dimagrire, perché non prendi in considerazione un palloncino o un bypass gastrico?". Sono giovane, il mio peso è di circa 90 kg, e non ho avuto mai problemi di schiena rilevanti, per quale motivo mi ha detto ciò? Sicuramente il peso non giova alla schiena, ma penso che con un'adeguata alimentazione e attività fisica sia tutto risolvibile. Ero talmente sbigottita che non sono riuscita a fargli ulteriori domande. Perché lei invece mi consiglia una rmn? Sono molto confusa, non riesco a comprendere la gravità della situazione. Per ora mi ha prescritto una visita fisiatrica, ma a questo punto mi chiedo anche se è la visita specializzata che fa per me. Le sarei davvero grata se mi indicasse la via da seguire.
[#3]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Credo che il Suo Dottore dica bene nel consigliarLe di dimagrire sia per la schiena che per tutti gli altri aspetti del Suo organismo.
Le ho consigliato una rmn lombare perchè lo spazio L4-L5 viene indicato come abbassato e ciò potrebbe essere segno di una protrusione in atto.
Se lei ha dovuto massaggiare oltre che la schiena anche la gamba dx, presumo che abbia avuto una vera lombosciatalgia. Il verificare se vi è corrispondenza fra il disturbo e le immagini della futura rmn, mi sembra cosa più che utile.
Cordialità.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottore anche io sono d'accordo sul fatto di dimagrire per migliorare e preservare la salute della mia schiena, ritengo solo che sia poco assennato consigliare come prima soluzione quella di un intervento, e ora viene meno la fiducia che ho nel mio medico, ma questo è un'altro discorso. La ringrazio per la sua spiegazione, tra l'altro il mio medico non ha nemmeno accennato a questo problema, era preoccupato solo per le ernie di Schmorl. E' stato molto esaustivo, ora mi è tutto un po' più chiaro, soprattutto a chi devo affidare la mia salute.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa