Spondilodiscoartrosi C4-C7 con radicolopatie e meiopatie importanti

Ho 43 anni e da un mesetto avevo un fastidio al collo che era partto come un torcicollo. siccome lavoro molto al PC (sono programmatore) e ogni tanto mi appariva un sintomo di tunnel carpale.. che curavo cercando di stressare meno l'arto sinistro e con anti infimmatori, quesa volta assiem al torcicollo mi è venuto una specie di gomito del tennista al gomito destro. Il mio medico mi ha prescritto una RM cervical evisto che comunque lamentavo un fastidio anche al gomito sinistro ma lieve che poi se ne era andato.
Ho ricevuto la RM con il seguente risultato:

RM RACHIDE CERVICALE SENZA MDC
-------------------------------------------------------------
Indagine eseguita con sequenze TSE con immagini T1 e T2 dipendenti.
Inversione fisiologica lordosi.
Il canale vertebrale è regolare per morfologia e dimensioni.
I dischi intersomatici sono ipolucenti nelle immagini T2 dipendenti in relazione a fenomeni degenerativi.
C4-5: barra disco-osteofitaria eccentrica sin con riduzione in ampiezza del canale neurale.C5-6: barra disco-osteofitaria ad ampio raggio di curvatura concentrica con riduzione in ampiezza dei canali neurali.
C6-7: ulteriore barra con comèponente molle erniaria paramediana dx con relativa riduzione in ampiezza del canale neurale.
Diffusi fenomeni degenerativi delle limitanti somatiche e dei processi articolari.
Regolare il segnale del midollo spinale.

E' una cosa grave? Ho avuto un periodo di forte stress poco dopo il manuifestarsi di tale torcicollo, ed attaulment ei miei muscoli del collo e edele spalle sono molto rigidi a tal punto che la mia mobilità è ridotta.
Il mio medico di base mi ha richiesto un consulto èpreso un neurochirurgo, il problem ache nella ASL di Ravenna non c'e' copertura neurochirurgica percui l'impegnativa che mi ha fatto non solo non è valida ma non puo essere presa coem urgenza . Gli unici centri dove posso andare sotto mutua è il Bufalini di cesena o a bologna il Bellaria.

visato che il mio medico di base mi ha diagnosticato:
Spondilodiscoartrosi C4-C7 con radicolopatie e meiopatie importanti

Chiedo un parere se è una cosa grave che necessita un intervento chirurgico o se esistono soluzioni alternative.

Grazie mille
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egr. signore,
Che mi risulti Ravenna è in Italia e ancora le "macro-regioni" e la secessione non sono state fatte, quindi una Struttura Pubblica deve fornire l'assistenza del SSN (mutua).
La diagnosi non è esattamente quella trascritta, poichè, stando al referto, non vi sono segni di sofferenza midollare,cioè di mielopatia.
A distanza non è possibile comunque esprimere una diagnosi e di conseguenza una terapia.
E' verosimile,stando sempre al referto, che sia necessario intervenire in quanto i sintomi da Lei riferiti sono l'espressione di una comnpressione delle radici nervose che dalla zona cervicale vanno agli arti superiori.

Tenga presente che l'atto chirurgico,quando è indicato, è una terapia al pari di una terapia medica e senza alternative.
Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti,La saluto con cordialità












[#2]
dopo
Utente
Utente
la ringrazio per la celere risposta.
Io ho riportato quanto il medico di base ha scritto sul foglio per prenotare al cup.
Mi ha anche scritto il mio medico che nell'ASL di Ravenna non esiste una divisione di Neurochirurgia, pertanto mi dirigeva fuori ASL al Bufalini o al Bellaria. Solamente che la priprità B da lui citata sulla richiesta non è riconosciuta fuori ASL di Ravenna.
Mi pare alquanto strano cerchero' di informarmi presso il CUP di Ravenna.

Leggo con sconforto che non esistono soluzioni fisioterapiche all'intervento chirurgico?

Grazie
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egr. signore,
non ci siamo capiti. Non è che non c'è la copertura dell'assistenza mutualistica all'ASL di Ravenna, non c'è il Reparto di Neurochirurgia ed è quindi ovvio che a Ravenna non si possono fare visite neurochirurgiche.
Anche la priorità "B" dovrebbe essere Regionale, ovvero l'impegnativa ha valore nazionale (si chiama,ancora, Servizio Sanitario Nazionale).

Comunque, nel Suo caso, non sembra esserci urgenza, ma è chiaro che se la visita gliela prenotano fra 6 mesi, risulterebbe tale tempo più che esagerato.

Io ho detto che non esistono ALTERNATIVE all'intervento se per la patologia emersa, è indicato il trattamento chirurgico.
E' come se si pretendesse una soluzione fisioterapica in una frattura del femore che necessita di riparazione chirurgica.
Per indicare,quindi, una terapia, medica o chirurgica, è necessario studiare il paziente, visitandolo, ascoltando la storia clinica, visionare le immagini della RM, eventualmente prescrivere ulteriori indagini cliniche.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per il chiarimento.
Vedro' di trovare il modo se riesco a prenotare una visita neurochirurgica al cup di ravenna. Ho provato a sposatarmi di provincia (BO) ma la farmacia mi ha detto che prescrizioni di medici di ravenna (prenotazioni con urgenza) decadono se cambio provincia. Come dice lei sembra un caso aberrante ed incredibile, sta di fatto che è quanto mi hanno detto anche al centralino del www.cup2000.it.
Non appena avrò una risposta piu chiara la informerò per chiarire il caso ASL.

Per ora la ringrazio vivamente.

M.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa