Neurinoma colonna e epidurale

Salve, sono una ragazza di 30 anni. Poco tempo fa ho fatto una visita neurochirurgica. In seguito ad una risonanza con contrasto, infatti, avevano riscontrato nella mia colonna la presenza di un neurinoma oltre che di due ernie. Ho ripetuto la risonanza a settembre per verificare che le dimensioni del neurinoma non variassero. Fin qui tutto bene. Avrei dovuto ripetere l'esame periodicamente ma ho scoperto di essere incinta e allora ho preferito evitare e rimandare il tutto a dopo il parto. Adesso ho un dubbio, vista la posizione del neurinoma sarebbe rischioso fare l'epidurale? O addirittura il parto naturale?Il neurinoma è nella parte bassa della colonna.
Vi ringrazio tanto in anticipo per la disponibilità.

[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Riporti per intero il referto della rmn. E' iportante sapere l'esatta posizione del neurinoma.
Cordialità.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, la ringrazio per la sua tempestiva risposta. Le copio il referto dell'ultima rmn relativa al 17/09/2012:
Riferimento a precedente del 5/06/2012. Modificazioni involutive a carico delle unità discosomatiche L3-L4 e L5-S1 consistenti in riduzione dello spessore e iposegnale dei dischi. Ernia discale mediana paramediana sinistra parzialmente intraforaminale L3-L4 con lieve impronta sul sacco durale. A livello di L5-S1 discreta ernia discale posteriore mediana paramediana destra L5-S1che impegna per più di un terzo il diametro antero-posteriore del canale vertebrale, parzialmente intraforaminale, con impronta sul sacco durale. Al controllo odierno permane sostanzialmente invariata come morfologia e dimensioni (12 per 6 mm circa) la lesione espansiva intradurale extramidollare a livello dello spazio intersomatico L3-L4 che occupa il settore posteriore del canale vertebrale con impronta posteriore sul sacco durale. Tale neoformazione presenta omogenea intensità di segnale dopo somministrazione di mezzo di contrasto. Il quadro di RM depone per un probabile piccolo neurinoma della cauda.
[#3]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
L'epidurale è esterna alla dura, mentre il neurinoma sarebbe interno a L3-L4.
Il refertante non dice se c'è incremento della visibilità dopo iniezione di mdc.
Personalmente, sono perplesso sulla diagnosi di neurinoma anche se non mi sento di escluderla a priori sentita la descrizione dell'immagine rmn.
L'epidurale viene fatta per il parto al di sopra di L3, quindi, neanche in teoria, dovrebbe esserci problema.

Ho tuttavia notato che molto spesso gli Anestesisti sono schivi nell'eseguire l'epidurale per il parto a causa dei rischi che, per quanto bassi, sono pur sempre presenti in questa metodica. Effettivamente, dati il rapporto, rischi/benefici, concordo con tale impostazione prudenziale.

Cordialità.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa