Lipoma che si estende per 12 cm , schisi e muscoli para-vertebrali modicamente compressi

salve. sono una ragazza di 24 anni . circa 10 anni fa tramite una risonanza magnetica mi sono accorta di avere un lipoma ..il dottore allora mi disse di non farlo asportare e che non mi avrebbe dato nessun fastidio ...adesso dopo 10 anni è cresciutodavvero un bel po e si vede a vista d'occhio .. ho ripetuto circa 5 gg fa la risonanza magnetica perchè da circa due mesi sono assillata da dolori fortissimi e fastidiosi ..sono in attesa di una visita da un neurochirurgo . la mia domanda è : può un lipoma causarmi tutto questo dolore? da un mese non posso più star seduta più di 5 minuti , non posso più camminare tranquillamente senza avere bruciore sull osso sacro e metà gluteo, quando mi siedo avverto una strana pesantezza nella parte bassa della schiena ....... ecco il referto della mia risonanza:

anamnesi e valutazione ,definite complessive e valutazione dell'appropriatezza dell'indagine .
paziente con sospetta ernia discale e noto lipoma sottocutaneo della regione lombare . l indagine è ritenuta appropriata ed eseguita come da richiesta .
RMN Lombo-sacrale senza mdc
sostanzialmente regolare il profilo posteriore dei dischi intersomatici . con midollare a livello di l1-l2 d regolare aspetto . Schisi dell arco posteriore s3 s4 . in sede lombare sottocutanea mediana-paramediana destra , a ridosso dei muscoli paravertebrali , che appaiono modicamente compressi, si referta una formazione ovalare con margini netti ed intensità di segnale di tipo adiposo, con sottili sepimentazioni nel contesto , che si estende in senso longitudinale per 12 cm, apartire da un piano passante per la limitante somatica superiore di l1 a livello di s1, diametro a-p di 13 mm e diam.l-l di 6,7 cm circa, compatibile con lipoma .
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile ragazza,
se, come sembra, il lipoma è in sede sottocutanea e Le provoca i sintomi descritti, credo che la soluzione sia asportarlo.
Non si tratterebbe, stando a quanto descrive il radiologo, di un lipoma in contatto con le radici nervose, per cui l'asportazione è abbastanza semplice e priva di sostanziali rischi.

Con cordialità

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa