Emorragia cerebrale per rissa

Gentili dottori,

Sabato scorso attorno alle ore 3 e mezza del mattino sono stato immischiato in una rissa dove ho ricevuto colpi a mascella, zigomo, nuca orecchio e zona accanto alla tempia. Non ho avuto sanguinamenti di al un tipo, non sono svenuto e anche il giornodopo non ho accusato alcun sintomo accetto un po di stanchezza. Neanch oggi mi sento male ma essendo ignorante in materua r avendo letto di molti casi butti ho voluto chiedere un parere.. Secondo voi passate voltre 24 ore prive di sintomi devo comunque preoccuparmi? Devo effettuare qualche test?
[#1]
Dr. Alessandro Aiello Radiologo 808 21 2
Gentile Utente,
posso capire la sua apprensione, ma queste valutazioni devono essere fatte dopo aver eseguito un'accurato esame clinico sul paziente.
Di positivo c'è che non ha particolari disturbi, ma se ha subito un trauma cranico è giusto che Lei sia visitato da un Medico, magari per escludere che siamo presenti segni clinici che possano indirizzare ad eseguire qualche esame diagnostico, ad esempio una tac.
Ripeto tuttavia, queste valutazioni vanno fatte dal Medico che esegue la visita, non tramite consulto online per i chiari limiti dello stesso. Spero di esserle stato d'aiuto.
Cordialità.

Dott. Alessandro Aiello
Dirigente Medico di Radiodiagnostica
U.O. Radiologia - Ospedale Giovanni Paolo II° - Sciacca (AG)

[#2]
dopo
Utente
Utente
mi scuso per gli orribili errori di battitura del post, ma purtroppo avendolo scritto da cellulare..

Comunque attualmente non ho più gonfiori, bernoccoli o fastidi di alcun tipo eccetto allo zigomo che è ancora un po' dolorante al tatto, inoltre non ho assolutamente alcun sintomo, e mi sento assolutamente bene.

Mi rivolgerei a uno specialista per sicurezza, e farei anche l'esame di cui parla.Ma quello che vorrei capire è: se non presento alcun tipo di sintomo a una settimana dal fatto(anzi, sono praticamente sistemato esteriormente parlando), devo comunque effettuare un esame o PRESUMIBILMENTE sono fuori pericolo?
[#3]
Dr. Alessandro Aiello Radiologo 808 21 2
Da quello che racconta verrebbe da pensare che va tutto bene, tuttavia questa considerazione, online, non può essere supportata da un'obiettività clinica, come Le dicevo, e quindi ha un valore molto relativo.
Non posso fare altro che consigliarLe ancora un consulto reale, anche a scopo di sicurezza dal suo Medico curante in prima istanza, e di effettuare la TAC solo su indicazione del Clinico.
Un saluto.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa