La fisiologica lordosi cervicale

Gentili dottori, a seguito di una cervicobrachialgia sx ho effettuato su consiglio del mio fiaioterapista una Rm di cui sotto troverete il referto. Successivamente mi sono rivolto a un neurochirurgo, che mi dopo aver visto il Cd ed avermi visitato mi ha detto di operarmi in quanto l'ernia o meglio l'osteofitosi di cui soffro sta incominciando a intaccare il midollo. Vi elenco sotto anche il referto della visita dal neurochirurgo. Vorrei cortesememte sapere se l'intervento e' l'unica strada, o vi e' qualche cura che potrei fare. E inoltre se l'intervento e' rischioso o meno. Il dottore mi ha detto che si interviene sotto la gola piu' o meno.
Vi ringrazio anticipatamente. Sono molto preoccupato.


RM RACHIDE CERVICALE

Rettilineizzata la fisiologica lordosi cervicale con accenno a cifosi.
Ernia del disco postero paramediana ed intraforaminale sinistra a c5-c6.
Regolare il segnale del midollo spinale visualizzato fino a d3.

VISITA NEUROLOGICA

Cervicobrachialgia sx a topografia radicolare tipo c6 in rapporto con osteofita c5 c6 che provoca conflitto radicolo midollare con mielopatia.
Deficit motorio arto superiore sinistro, lieve clono a sinistra, iperflessia osteotendinea bilaterale. Si consigli intervento chirurgico per asportazione osteofita c5 c6.
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egr. signore,
da ciò che Lei riporta, credo sia indicato l'intervento, ma non posso confermarlo senza una valutazione diretta dei Suoi sintomi e degli esami radiologici.

Cordialità

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio