Scosse dita del piede e perdita di sensibilità

Buongiorno. Sono una ragazza di 21 anni che da molto tempo ormai presenta gli stessi sintomi.
Due anni fa circa ho iniziato ad accusare, saltuariamente, delle scosse alle dita del piede sx (più precisamente tra lo spazio del 2° e 3° dito del piede). Queste scosse le avvertivo e le avverto tutt'ora quando appoggio il piede mentre cammino. Non ci avevo dato tanto peso alla cosa ma non è mai passata, anzi è peggiorata. In questo ultimo periodo di scosse ne avverto anche una dopo l'altra mentre cammino, tanto che mi tocca camminare male non appoggiando la parte dolorosa. Proprio ieri sera, mentre ho appoggiato il piede ho avvertito una scossa e subito dopo ho sentito come una sensazione di formicolio e poi una sensazione di insensibilità che si estendeva alle dita e al pollice del piede e infatti non sentivo più niente e dopo circa un minuto piano piano la sensibilità è tornata. E anche altre volte faccio fatica, dopo le scosse, a sentire le dita.
Volevo chiedere un consulto perchè ormai questi sintomi stanno diventando davvero fastidiosi e pesanti.
Grazie a chiunque risponderà.
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile ragazza,
sono sintomi che possono essere dovuti a varie cause e a distanza non è possibile identificarle.
A seguito di un accurato esame clinico si potranno prescrivere approfondimenti diagnostici e giungere quindi a una diagnosi di certezza.
Non ha ancora consultato nessun medico?

Cordialmente
[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta!
No non ho ancora consultato nessun medico, di solito vado dal medico solo quando sto davvero male...lei è il primo a cui chiedo "aiuto".
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Sono lusingato, ma a distanza posso fare poco.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa