Utente 501XXX
Buongiorno da circa tre mesi dopo tanti ricoveri ed esami dalle risonanze hanno riscontrato una mav spinale nel tratto D4/5. A me questa lesione comporta tanti sintomi quali debolezza muscolare agli arti sia superiori che inferiori, mal di schiena improvvisi a livello lombare, stanchezza anche nei lavori della semplice quotidianità . Il neurologo mi ha detto che per ora essendo una lesione piccola dobbiamo solo tenerla sotto controllo una volta l'anno cn la risonanza. Però visto la sintomatologia che ho chiedo se esiste una cura a tutto ciò o devo solo attendere. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Paziente,
nella sua descrizione della sintomatologia vi sono dati alquanto discrepanti con il reperto segnalato di MAV spinale. La localizzazione al livello D4-D5 non può essere responsabile di debolezza motoria agli arti superiori e neppure di mal di schiena. Comunque è una condizione da accertare molto scrupolosamente e non ritengo che si debba solamente sottoporre ad un follow-up sequenziale.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 501XXX

Buongiorno dottore grazie per la risposta.volevo aggiungere che per un anno la mia situazione clinica è stata curata per sclerosi multipla nonostante liquor e pev erano negativi, eravamo in presenza solamente di questa lesione che associata ai sintomi (inizialmente ebbi episodi di intorpidimenti al viso e da li le ricerche)li indirizzava per questa diagnosi. Al che dopo un anno di interferone e di risonanze sovrapponibili con la medesima lesione sempre accesa ai neurologi è sorto un dubbio e sono giunti alla conclusione che di mav si trattasse,non ritenendo opportuno fare angiografia midollare per una lesione piccola , dato che le rmn erano già chiare di suo e all' encefalo c'era poco per confermare una SM. Per quanto riguarda la stanchezza alle braccia ho fatto negli anni elettromiografia ma risultano negative e non so perché i medici mi dicono che tutto può essere correlato alla lesione quindi alla mav. Adesso sono in cura presso la clinica Besta di Milano, e proprio lì mi hanno detto di controllare la mav annualmente. Lei mi consiglia di fare altri tipi di esami? La ringrazio ulteriormente.