Utente 858XXX
Saluti
Esito referto di una ecografia regione superficiale postero-inferiore coscia dx:
L'esame ha mostrato, a livello dei piani medi fra il tessuto adiposo ed il piano muscolare in corrispondenza della tumefazione clinicamente rilevabile, la presenza di una formazione nodulare ad ecostruttura mista, con prevalenza della componente solida, lievemente iperecogena, a limiti netti, del diametro di circa 2 cm. La lesione, all'osservazione con il color doppler, presenta pattern vascolare di tipo periferico ...
Chiedo lumi !
Grazie per la cortese attenzione

[#1]  
Dr. Marco Mannino

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
CUNEO (CN)
TAGGIA (IM)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
MARINA DI GIOIOSA IONICA (RC)
ALBA (CN)
PINEROLO (TO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Credo che sia più opportuno richiedere una valutazione chirurgica generale piuttosto che neurochirurgica.
Ad ogni buon conto per poter dare un nome e un cognome a tale lesione probabilmente la si dovrà asportare ed attendere un verdetto anatomopatologico.
Cordialità
Dr. Marco Mannino
Neurochirurgo
http://www.studiomannino.com

[#2] dopo  
Utente 858XXX

Gentile dottore ,
la ringrazio per la tempestivita' e le rubo qualche altro minuto ...
eseguita una rm arto inferiore (1 seg.) con m.d.c.
ecco il referto (prima e dopo iniezione ev di mdc paramagnetico (gadolinio)):

Nel compartimento posteriore della coscia destra, al terzo distale, tra i ventri dei muscoli semimembranoso medialmente e bicipite laterlamente, si osserva la presenza di una formazione fusata, del maggior diametro di circa 45 mm parallelo all'asse maggiore dell'arto, caraterizzata da margini regolari e vistoso potenziamento dopo iniezione ev di mdc, da riferire a neoformazione ad origine dalle strutture nervose periferiche verosimilmente (neurinoma del peroniero?).
Non si rilevano altre alterazioni morfologiche ne' dell'intensita' di segnale a carico delle strutture muscolo-tendineo-scheletriche esaminate .

C'e' da preoccuparsi?

Grazie infinite per la cortese attenzione
Francesco

[#3]  
Dr. Marco Mannino

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
CUNEO (CN)
TAGGIA (IM)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
MARINA DI GIOIOSA IONICA (RC)
ALBA (CN)
PINEROLO (TO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Detta così ha significato diverso.
Però si deve rivolgere ad un nerochirurgo che si occupa di chirurgia del sistema nervoso periferico.
Non c'è da preoccuparsi nel senso che bisognerà visitarla e capire se ha un disturbo neurologico.
Eventualmente programmare un intervento di asportazione.
Codialmente
Dr. Marco Mannino
Neurochirurgo
http://www.studiomannino.com

[#4] dopo  
Utente 858XXX

La ringrazio per la tempestivita' e mi scuso del tempo che le ho rubato... le faro' sapere dell'icontro con il neurochirugo ...
Saluti
Francesco