Rm ernia c5-c6

Salve, è da circa tre mesi che avverto rigidità alla cervicale e difficoltà di torsione del collo, soprattutto la notte e al risveglio.
Talvolta anche mal di testa associato e doloretti alla schiena e alle spalle.
Nient’altro, se non un dolore continuo nel polpaccio dx (ma non so se sia associabile).
La notte dormo prevalentemente a pancia in giù.
Gradirei sapere:

1.
La gravità del problema;
2.
Se sia il caso assumere miorilassanti (dietro indicazione del medico);
3.
Se l’osteopatia possa essere risolutiva o per lo meno di beneficio.

4.
Se il dolore al polpaccio è associabile a tale tipo di ernia...

Grazie per la risposta che vorrete accordarmi.


Esito della RM:

Esame eseguito con apparecchio superconduttivo da 1, 5 Tesla mediante sequenze TSE, senza MdC.


Ernia discale mediana paramediana sinistra a C5-C6.
Regolare l’ampiezza del canale vertebrale.
Non alterazioni del segnale a carico della corda midollare esaminata.
[#1]
Dr. Vincenzo Paternó Neurochirurgo 1
Gentile Sig. ??,

un ernia discale cervicale sintomatica con un deficit neurologico accertato all esame clinico va trattato chirurgicamente. Il problema é serio ma risolvibile nel 100% dei casi. Il tipo di trattamento chirurgico va deciso dalla combinazione della clinica neurologica e neuroradiologica.
Resto a sua disposizione nel caso in cui avete ulteriori domande e/o necessitate di una consulenza neurochirurgia.

La mia mail diretta é: paterno@ini-hannover.de

Distinti. saluti

VP

Dr.med. Vincenzo Paternó
Neurochirurgo
International Neuroscience Institute
Hannover

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa