Cerco neurochirurgo per consulto su esito di rm

Da qualche tempo sto affrontando accertamenti clinici in merito ad una neoformazione da me identificata in luglio 2020 a livello della caviglia.
Dopo numerose ecografie e RM ho avuto l'ultimo esito che tuttavia pare anch'esso non definitivo di possibile swannoma oppure leiomioma o mioepitelioma al peroneo.
il dr Volpe che fin'ora ha seguito il processo diagnostico mi suggeriva una visita da un Neurochirurgo in quanto il problema non sembra di pertinenza ortopedica.
Come conviene muoversi a questo punto.
C'è un neurochirurgo in veneto che è possibile consultare?
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Credo che nella Sua provincia ed in quelle limitrofe vi siano una miriadi di Neurochirurghi e Centri, anche ospedalieri, ove lavorano validi Colleghi che ben possano fronteggiare un problema come quella da Lei descritto.
Le chiedo se la "lesione" affiora in superficie, se toccando la stessa si evochi dolore o "formicolio" tipo scosse che si irradino (verso il piede, la gamba...?), se la cute sovrastante è ulcerata o comunque non normale ed in quale punto preciso dell'arto (caviglia) è stata individuata. Vorrei anche sapere se è stato fatto un emg e se ha deficit di forza e/o sensibilità ed in quale punto dell'arto.
Cordialità.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
sorprendenteente sto trovando difficoltà a trovare un medico disponibile ad un consulto in quanto molti ambulatori sono stati chiusi a causa del covid.
La lesione affiorna in superficie e, al tatto è della dimensione di una noce, dolente al tatto ma anche, talora senza toccarla. per ora non ho la sensazione di scosse ma di dolore (tipo quello che si avrebbe nel toccare un ematoma).
il referto dell'ultima RM eseguita a 3 tesla riporta lesione nel versante laterale del retropiede (retromalleolare) di diametro 10x9mm e presenta un nucleo ipointenso centralmente in tutte le sequenze di 5-7mm. Viene segnalata inoltre edema inserzionale nella fascia plantare.
conclusioni: la lesione segnalata nel versante esterno retromalleolare presenta contorni netti; nucleo centrale ipointenso risulta piuttosto iperintensa dopo gadolinio e si addossa alla immagine del nervo surale.
Non è stato fatto ancora emg, ma solo 2 Eco e 2 RM.
Non presenti ulcerazioni per ora nè apparente deficit di forza ma il volume percepito della massa è raddoppiato in circa 3 mesi.
Grazie
[#3]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Trascriva anche le ecografie (presumo ecotomografia).
Esegua l'emg e, se non la ha fatto, un ecocolordoppler (arterioso e venoso).
La mia sensazione è che si tratti di una lesione benigna, ma che vada ancora studiata; quindi, presumo che vada operata.
Nel frattempo, trascriva per intero i referti delle due rmn e delle due eco(tomo)grafie.
Infine, faccia conoscere gli esiti delle indagini appena consigliate.
Cordialità.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa