Dolore sacro-iliaco post tamponamento

Buongiorno, vi espongo il mio problema.
10 gg fa ho subito un tamponamento a velocità moderata (25-30 km orari) con comparsa nella notte di cervicalgia e intorpidimento bilaterale delle braccia.
Dalla RX cervicale è emersa iniziale artrosi cervicale in soggetto con ernia c5/c6, senza fratture.

Essendo già noto per ernia mi son recato al PS dell'ospedale dove lavora il mio neurochirurgo: ha analizzato solo la parte cervicale e i riflessi arti superiori trovandoli nella norma e prescrivendo RMN cervicale di controllo.


da 3gg è comparso un dolore in basso alla schiena, a destra, in regione sacroiliaca (secondo i fisioterapisti che mi seguono).

sia in piedi che da seduto si fa' molto sentire e ho un leggero intorpidimento alla gamba destra.


Potrebbe essere collegato al tamponamento anche se emerso con 1 settimana di ritardo?
al pronto soccorso non l'avevo e mi hanno esaminato solo la colonna cervicale, il mio curante minimizza incolpando la cintura di sicurezza mentre il neurochirurgo, contattato via mail, vuole aspettare l'esito della RMN.

Potrebbe essere una frattura basse lombari o dell'osso sacro??
sono preoccupatissimo e vorrei recarmi in altro PS per farmi analizzare...

Grazie!
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 321 205
Egregio Paziente,
è estremamente improbabile che l'incidente della strada che ha citato possa aver prodotto effetti cinetici tali da causarle una lesione nella regione bassa della colonna. Infatti una lesione ossea in regione sacro-iliaca è pressoché impossibile che possa svilupparsi per contraccolpo da flesso-estensione a bassa velocità, mentre è più verosimile che possa trattarsi di una mialgia. La presenza di una frattura può in ogni modo essere facilmente rilevata anche eseguendo una X-grafia diretta.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie mille dottore.
Due domande: purtroppo mentre la fisioterapia stava facendo ottimo effetto, 9gg fa me la sono combinata da solo; uscendo in retromarcia da un parcheggio
( 3-4kmh) ho picchiato contro il pilastro ! a quella velocità c'è possibilità di peggioramento o danno ulteriore?
non sono andato di nuovo al PS, ieri ho fatto la risonanza cervicale già consigliatami 20 gg fa dal neurochirurgo.

2 domanda: ieri il tecnico di radiologia mi ha fatto cambiare mascherina in quanto quella che indossavo era quella classica di cotone azzurrino con il ferretto.
quando ho fatto la RX cervicale in pronto soccorso mi fecero levare ogni oggetto metallico a parte la mascherina, che aveva il ferretto! può essere uscita sbagliata la lastra? grazie!
[#3]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 321 205
Confermo quanto ho ipotizzato nella mia prima risposta, ossia che non è da sospettare in alcun modo un danno al segmento lombo-sacrale ma è verosimile che preesistendo una lombalgia (come si desume dal fatto che lei stesse facendo fisioterapia) questa sia stata riacutizzata dal contraccolpo. Si tratta quindi di una mialgia. Per la domanda sulla mascherina, se la RX fosse risultata alterata glielo avrebbero immediatamente detto nella sede stessa della radiologia.

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio