Dolore dorsale notturno

Buongiorno vi racconto la mia esperienza, in pratica due mesi fa sono caduto dalla scala mentre cercavo riparare l'armadio, fortunatamente nel cadere la mia metà superiore ossia fino al bacino ha sbattuto sul letto attutendo il colpo mentre i talloni e gambe in terra, non ho avvertito particolari dolori quindi non vi ho dato peso e sono andato avanti, dopo due settimane all'incirca inizio a svegliarmi con dei forti dolori ai dorsali ( basso dorsale) si focalizzano più sul lato destro con dolori centrali alla schiena, i dolori non passano neanche cambiando postura a letto quindi sono costretto ad alzarmi e fare altro, dopo due ore quasi tutto scompare.

Sono stato al PS ortopedico dagli rx torace e rachide riscontrano irregolarità corticale 12 costa sinistra, mentre rx rachide lieve retrolistesi l5-s1 e discopatia, dalla RMN dorso sacrale, le vertebre dorsali nessun problema, le lombari l4-l5 piccola protudione e piccola ernia l5 s1 nessuna che impronta il nervo ma in sede mediana (a 18 anni sono stato operato a l4-l5 di erniectomia e a l5-s1 già avevo una profusione) quindi conosco già la situazione, poiché la sintomatologia persiste tuttora e se non prendo un antidolorifico prima di dormire mi sveglio di notte con forti dolori come se qualcuno mi avesse dato un calcio alla schiena, sinceramente non so più cosa fare grazie
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 6k 334 242
Egregio Paziente,
dal suo ben articolato resoconto anamnestico si desume che il trauma dorsale non abbia causato lesioni a carico delle vertebre anche se resta sub judice la segnalata "irregolarità corticale 12ma costa sinistra", per cui la sintomatologia dolorosa che sta attualmente lamentando potrebbe essere solamente riferita ad una dorso-lombalgia muscolare. Se il disturbo persiste è opportuno farsi valutare da un neurochirurgo, che possa indicarle una terapia opportuna.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 6k 334 242
La ringrazio per la sua cortese recensione e sono contento che la mia risposta le sia stata utile.
Cordiali saluti

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
È stato gentilissimo dottore anche solo nel prendersi la briga di rispondere , cmq non riesco a capire il perché la sintomatologia compare solo la notte, se non assumo antalgigi prima di dormire mi sveglio sempre verso le 5 come se qualcuno mi avesse dato un calcio , ma se dagli rx ecc non ci sono fratture ne niente sinceramente mi trovo un po' confuso perché non so come risolvere
[#4]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 6k 334 242
La sintomatologia dolorosa potrebbe anche dipendere da una condizione di contrattura dei muscoli paravertebrali, come conseguenza del pregresso trauma. Si faccia valutare dal suo medico di base o, se lo ritiene, da un Neurochirurgo.

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test