Fastidio zona cervicale e occipitale

Buongiorno,
Da circa un mese ho spesso la sensazione di oscillare e di perdere l'equilibrio, che mi costringono a restare sdraiata e a limitare i movimenti. Tutto ció è accompagnato da una nausea perenne. Ho fatto una visita presso un otorino (con esame vestibolare e audio vestibolare) ma non ha riscontrato nulla di anormale. Negli ultimi giorni ho iniziato ad accusare anche un ronzio nelle orecchie (e in alcuni casi anche il battito cardiaco che rimbombava nelle mie orecchie) ed un fastidio nella zona cervicale ed in quella occipitale. Il mio medico di base sostiene che non sia nulla ma non riuscendo più a condurre una vita normale, sto iniziando seriamente a preoccuparmi. Cosa potrebbe essere?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

cosa potrebbe essere non è possibile stabilirlo a distanza senza una visita diretta.
Non escluderei qualche problema a livello cervicale, anche una semplice contrattura muscolare. Il Suo medico curante l'ha visitata?
Utile indagare a livello della colonna cervicale.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Il mio medico curante é informato della situazione ma non mi ha mai visitato, ha a malapena controllato le analisi e, a dirla tutta, sostiene che io debba vedere uno psichiatra, mi ha lasciato totalmente priva di una guida medica.
Per quanto riguarda la cervicale, di mia iniziativa ho effettuato una radiografia della cervicale in cui si evidenzia una lieve contrattura anatalgica.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

già una contrattura muscolare può giustificare la sintomatologia descritta.
Se questa dovesse persistere è indicata la visita fisiatrica.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore,
Le scrivo in merito al mio "caso". Da qualche giorno la nausea e le vertigini sono quasi scomparse, tuttavia da qualche giorno avverto dei dolori fastidiosi alla testa. Sono dei dolori molto intensi che durano qualche secondo ed in seguito lasciano la zona interessata intorpidita per qualche altro minuto. Fino ad ora si sono manifestati nella zona parietale e questa sera si sono concentrati nella parte destra della testa circa due o tre centimetri sopra l'orecchio. Domani eseguiró una RM che mi è stata prescritta in seguito all'ultimo messaggio e sto valutando di consultare un neurologo, nel frattempo ho motivi di preoccuparmi di questi dolori? Può essere qualcosa di grave?
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

intuitivamente non sembrerebbe un problema importante ma è chiaro che senza una visita diretta non è possibile dare certezze.
Aspettiamo in primis l'esito della RM, poi ci aggiorniamo quando avrà il referto.

Cordialità
[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore,
Di seguito il referto della RM encéfalo e tronco encefalico:
Non si sono rilevate alterazioni focali dell'intensità di segnale a carico del parenchima cerebrale e ponto cerebellare.
Lo studio con sequenze ad alta risoluzione in corrispondenza degli angoli ponto cerebellari, non ha rilevato alterazioni morfologiche e dell'intensità di segnale di entrambi gli VIII nervi cranici.
Lo studio in Diffusione non ha evidenziato aree di restrizione della diffusibilitá delle molecole di acqua.
Il SVS è in asse. Il IV ventricolo é in sede. Di normale ampiezza appaiono gli spazi sub aracnoidei della volta e della base.
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

la RM encefalica è perfettamente normale.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Dunque a cosa potrebbero essere riconducibili questi dolori persistenti?
La ringrazio per la disponibilità.
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

come Le dicevo sopra, già una contrattura muscolare in regione cervicale può giustificare la sintomatologia riferita.
Per il resto, senza una visita diretta non è possibile avanzare ipotesi.

Cordiali saluti

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test