Utente 203XXX
Buongiorno,
Sono un ragazzo di 25 anni.
Da poco più di un mese provo una senso di stanchezza e rigidità quando mi capita di camminare e sopratutto scendere le scale.
Dopo circa 15 giorni dall'esordio ho iniziato ad avvertite fascicolazioni principalmente alle gambe e alle braccia, così ho deciso di contattare uno psichiatra che mi ha seguiito diversi hanno fa per un disturbo d'ansia.
Dopo la visita mi è stato prescritto il rizen (8 gocce per almeno una settimana) per risolvere quella che il medico ha interpretato come una tensione muscolare probabilmente da stress.
A distanza di altri 15 giorni i sintomi sono rimasti invariati con l'aggiunta di ipoestesia della spalla dx con lieve dolore e bruciore durante la scrittura, con lieve sensazione di ipoestesia anche alla regione del collo e spalla controlaterale.
Premetto che per motivi personali passo gran parte del giorno seduto a leggere.
Secondo voi è verosimilmente un disturbo ansioso o magari potrebbe essere collegato in qualche modo alla vita sedentaria?(es patologia cervicale o altri disturbi)

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Paziente,
la descrizione dei suoi disturbi non evoca alcuna condizione neurologica definita, ove si eccettui il disturbo sensitivo accusato all'arto superiore sinistro. Il mio consiglio è che si faccia visitare da un Neurologo, il quale in base al dato clinico potrà suggerire l'esecuzione di indagini strumentali mirate.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it