Utente
Salve dottori nel limite del consulto online avrei tanto bisogno di un vostro consiglio e di qualche risposta su alcuni mie dubbi.
Mi presto ho appena compiuto 22 anni e dopo due mesi circa da un aborto spontaneo sto avendo problemi che non mi lasciano vivere.

Premetto che da circa 5 anni mi rendevo conto che nel mio corpo c'era qualcosa che non andava non andandoci abbastanza peso poiché conduce la mia vita anche molto frenetica.
A ottobre ho avuto un unico episodio di depersonalizzazione non dando peso ma a Novembre tutto è cambiato nel mio corpo ho avuto un abbassamento di vista di qualche decimo poiché ho dovuto mettere gli occhiali ma stesso quel giorno fatica a respirare anche solo parlare mi stanca fiato corto...
Pensando aver risolto il problema degli occhi (mosche volanti trasparenti, immagine impressa anche ad occhi chiusi, vedo due colori diversi dai due occhi, dolore nel muoverli, sembra che vanno per fatti loro, a volte vista gialla, mattina per qualche secondo vista doppia e traslazione dell'immagine sulla parente, i colori forti mi danno molto fastidio), da subito nei giorni seguenti mi sentivo frastornata non riuscendo a capire cosa mi stesse succedendo tutto si accompagna tutto oggi con una stanchezza assurda che mi porta a stare sempre stesa o seduta non riesco più a camminare piu di 5 minuti che si irrigidisce tutto.
Poi usando il cellulare mi sono subito accorta della mancanza di coordinazione che avevo e che in tutto ci devo mettere più concentrazione.
I mesi passano e questa coordinazione viene anche nelle gambe tanto che ogni passo che faccio devo impegnarmi a restare concentrata, ho sensazioni strane alla pelle come se tutto fosse andato in corto circuito e tanti animaletti che mi camminano sotto pelle, perdendo anche la sensibilità alla mano per poi irradiarsi per tutto il corpo (come se avessi una calza indosso).
Ho un dolore alla testa come se mi avessero dato una botta.
A volte mi dimentico anche dove sono e chi sono le persone che sono in casa con me (vuoti di memoria) per non parlare della mancanza di concentrazione... Ho perso la cognizione del tempo facendo anche fatica nella gestione degli impegni e dei giorni, fatica a svuotare del tutto la vescica, senso di ovattamento ad un orecchio e la cosa che più mi destabilizza sono le vertigini anche ad occhi e gli svenimenti continui anche ogni mezz'ora mi sento di sbattere con la testa a terra, sono completamente rigida al collo e alla schiena con fascicolazioni per tutto il corpo appena sollecito un po' di più il muscolo.
Sono perennemente stanca.
Ho fatto diverse visite neurologiche e rmn ma senza riscontrare nulla ma anche se da fuori non si vede io sto soffrendo tantissimo.
Vorrei solo esporvi l'esito delle mie risonanze fatte e capire come si esclude la diagnosi della SM poiché in rete ho letto che non basta la risonanza pulita per escludere tale diagnosi e se per voi questi sintomi elencati conducono ad altro.
Spero in una vostra risposta sono abbastanza preoccupata.

[#1]  
Dr. Daniele Orsucci

24% attività
8% attualità
8% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2020
Darei fiducia ai neurologi che l'hanno visitata ed hanno escluso patologie. RM normale esclude SM. Piuttosto sentirei uno psichiatra.
Dott. Daniele Orsucci
Neurologo - Esperto Elaborazione Diete
Disponibile per visite on-line (orsuccid@gmail.com)

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore grazie per la risposta che subito mi ha dato mi ha reso molto felice e mi scusi se ho poca fiducia poiché purtroppo ho avuto una brutta esperienza 2 anni fa e sono un po' spaventata e ho paura che mi hanno dato questo esito solo per convenienza o per non saper come risolvere. Vorrei tanto tornare a fidarmi mi creda...
Intanto vorrei esporvi l'esito della mia ultima risonanza che è quella fatta dopo 6 mesi dai sintomi (RM encefalo e midollo spinale con e senza mdc) assenza di aree cerebrali non alterata morfologia e segnale. Assenza di aree con alterata diffusività, da riferire a patologia infartuale in evoluzione e di esiti emorragici, con alterata suscettibilità magnetica. Assenza di aree intre-extrassiali con patologica impregnazione dopo mdc.
Ventricoli in sede.
Strutture in mediante in asse.
Piccole protusioni focali posteriori mediante dei dischi C4-C6 e C5-C6.
Impegno delle tonsilla cerebellare destra nel forame magno per circa: 6,4 mm. Senza evidenti effetti compressive sulla giunzione bulbo-midollare. M. Di Chiari I.
Normale morfologia e segnale del midollo.
Regolare ampiezza del canale spinale.
Assenza di aree mi dollari.
Regolare ampiezza del canale spinale. Assenza di aree midollare o endocanalari con patologica impregnazione dopo mdc.
Ora le vorrei chiede alcune cose... Il dottore durante la visita passandomi l'attrezzo sotto i piedi non so come si chiama i miei piedi non avevano reazioni vorrei tanto sapere questo perché è accaduto poiché non sento più il tattoo sotto ai piedi. Tanto è vero che ho i piedi gonfi e tendenti al blu...
Poi ho sentito di persone che avevo la SM ma le loro placche non si mostravano e sono uscite dopo anni, questo è possibile?
La SM PP può portare a questo evento di non lesioni subito in risonanza?
E poi dopo il mio aborto appunto si è potuta svegliare la malattia e non mostrare lesioni?
È vero che c'è bisogno della rachicentesi per escludere?
Mi scusi dottore per i miei dubbi ma sto barcollando nel buio e sono preoccupata per queste notizie che ho appreso poiché ho ancora i sintomi... Non riesco ad uscirmene da questa situazione e vorrei più chiarezza. La ringrazio veramente per la sua risposta spero che legga i miei dubbi... Sono molto stanca e confusa.
La ringrazio in anticipo.

[#3]  
Dr. Daniele Orsucci

24% attività
8% attualità
8% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2020
Buongiorno, alla RM non c'è senz'altro sclerosi multipla.
C'è però una malformazione, non grave ma che forse qualche disturbo tipo parestesie potrebbe anche darglielo, chiamata Chiari 1 che conviene portare in visione a un neurochirurgo prima o poi, senza nessuna urgenza.
Dott. Daniele Orsucci
Neurologo - Esperto Elaborazione Diete
Disponibile per visite on-line (orsuccid@gmail.com)

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora per la velocità delle sue risposte, mi hanno detto che è asintomatica poiché non comprime il bulbo midollare.
Vorrei chiederle una cosa riguardo ai miei dubbi che le ho esposto nelle domande fatte prima , poiché mi vorrei affidare più ad una risposta di uno specialista che alle voci delle persone, poiché, ci potrebbero essere dei fraintendimenti e pensieri inutili.
Comprenda adesso la mia confusione mentale.
Da qui non riesco ad uscire facendo giri di ospedali e dottori senza arrivare a capire, se almeno lei può capire le domande che ho posto e se ha avuto esperienze simili.
Poi ho sentito di persone che avevo la SM ma le loro placche non si mostravano e sono uscite dopo anni, questo è possibile?
La SM PP può portare a questo evento di non lesioni subito in risonanza?
E poi dopo il mio aborto appunto si è potuta svegliare la malattia e non mostrare lesioni?
È vero che c'è bisogno della rachicentesi per escludere?
Preferisco un suo parere riguardo a queste ipotesi poiché vedendo in rete mi sento solo molto confusa. La ringrazio veramente per la sua disponibilità.

[#5]  
Dr. Daniele Orsucci

24% attività
8% attualità
8% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2020
È molto poco probabile una SM con RM negativa, io non l'ho mai vista. Mi sembra più una sindrome ansiosa.
Dott. Daniele Orsucci
Neurologo - Esperto Elaborazione Diete
Disponibile per visite on-line (orsuccid@gmail.com)

[#6] dopo  
Utente
L'ansia quindi potrebbe portare questi sintomi visivi simili a quelli della SM credo che rispecchiano ad una neurite ottica e Ipoestesia?
Grazie per le risposte, brevi e precise.
La ringrazio Dott. Orsucci, ancora per il suo tempo che mi sta dedicando.

[#7]  
Dr. Daniele Orsucci

24% attività
8% attualità
8% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2020
Sì, non è una cosa strana né rara, starei tranquillo
Dott. Daniele Orsucci
Neurologo - Esperto Elaborazione Diete
Disponibile per visite on-line (orsuccid@gmail.com)

[#8] dopo  
Utente
La ringrazio molto, peccato che mi trovo lontana dalla zona in cui visita altrimenti avrei effettuato le prime visite fatte in passato da lei.