Utente 105XXX
salve, chiedo un'informazione. circa 5 anni fa sono rimasto bloccato con la schiena e successivamente sono comparse delle parestesie agli arti inferiori che sono durate per circa 1 mese e mezzo (nel frattempo per il dolore e l'infiammazione ho fatto muscoril+voltaren per due settimane).
un paio di anni fa mi sono ri-bloccato con la schiena ma questa volta non ho avuto problemi sensitivi.
premetto che ho 32 anni e sono maschio.
dalla RMN del 2005: "disidratazioni del disco intersomatico a livello dell'ultimo spazio mobile che protrude posteriormente nel canale vertebrale a sede mediana improntando lievemente il sacco durale [..] cono midollare in sede di normale volume e segnale".
referto RMN 2006: "lieve accentuazione della fisiologica curvatura cervicale con fenomeni artrosici interapofisari. corpi vertebrali di regolare altezza, diametri dello speco nella norma, non immagini riferibili a ernie discali. apparentemente nella norma l'intensità di segnale del midollo e del cono midollare in tutte le sequenze eseguite. tratto lombare sostanzialmente in asse con iniziali fenomeni artrosici interapofisari. segni di disidratazione del disco L5-S1. lieve riduzione dello speco vertebrale. accenno a protrusione discale concentrica fra L5-S1"
lo scorso novembre resto bloccato ancora con la schiena, avverto dolore ma non parestesie che si risolvono in circa una settimana e con l'ausiolio di qualche puntura di muscoril+voltaren.
la settimana scorsa ho rifatto una RM dietro consiglio di un'amica.. dal referto si evidenziano 2 lesioni periventricolari, non attive; lesioni midollari all'altezza D4-D6.. presumibilmente dovute a pregressa patologia infiammatoria..
poichè conosco molto bene la sclerosi multipla non vi nego che mi sono molto spaventato! potrebbero, secondo voi/lei, queste lesioni essere dovute ai miei problemi di protrusioni discali?? oppure devo pensare ad una patologia infiammatoria del snc?
grazie.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
escludo che le lesioni periventricolari e midollari D4-D6 siano dovute alle protrusioni discali. Desidererei chiederle se anche le precedenti RM siano state effettuate anche all'encefalo e al rachide dorsale o se è la prima volta che la effettua.
Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 105XXX

grazie.
no, le precedenti RM erano riferite solo al tratto rachide lombosacrale. è la prima volta che faccio una rm all'encefalo.
grazie.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
le consiglio dunque di ripetere le RM dopo 6 mesi dall'ultima per fare il confronto.
Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 105XXX

grazie..