Rm: ventricolo ventricolare mediano bilaterale

Chiedo un consulto per mia madre 78 anni diabetica sottoposta a RM : in corrispondenza della sostanza bianca di entrambi i centri semiovali,in sede parietale dx,della sostanza bianca periventricolare in particolare alivello peritrigonale bilaterale e limitrofa al corno anteriore del ventricolo laterale dx,si apprezzano millimetriche alterazioni di segnale focali,iperintense nelle sequenze a lungo TR,di natura aspecifica ,compatibili con la verosimile natura gliotico cicatriziale.Sono presenti segni di RM di leucoaraiosi periventricolare.Il sistema ventricolare e gli spazi liquorali subaracnoidei della volta e della base appaiono discretamente dilatati in rapporto a fenomeni regressivo atrofici.Si segnala "empty sella"parziale.Stutture del piano sagittale mediano in asse.Grazie a chiunque vorra spiegarmi il significato di tutto questo.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile utente,
le millimetriche alterazioni di verosimile natura gliotica indicano generalmente microischemie pregresse e già cicatrizzate (frequenti nei diabetici). Per leucoaraiosi si intende un'alterazione della sostanza bianca, in genere un'atrofia (anch'essa spesso dovuta a problemi ischemici). Per empty sella si intende sella vuota, in genere dovuta ad un diverticolo aracnoideo che occupa parte della sella turcica dove risiede l'ipofisi.
In tale caso è opportuno effettuare le prove di funzionalità ipofisaria (rivolgersi ad un endocrinologo) ma quando è parziale spesso non da fenomeni clinici degni di nota. Concludendo, il quadro della RM della mamma indica per una vasculopatia cerebrale cronica con segni di atrofia cerebrale da invecchiamento neuronale.
Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
sarebbe utile per me sapere se questa condizione celebrale puo aver contribuito ad aggravare la situazione del suo occhio destro dove ha avuto diagnosi di cheratite cronica di NDD,atrofia corioretinica di NDD.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile utente,
non è facile rispondere a questa domanda, in linea di massima potrebbe avere influito ma non esiste certezza.
Saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per le risposte date ,cordiali saluti.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test