Comportamento bimba 15 mesi

Buongiorno, vi scrivo per un parere sul comportamento di mia figlia 15 mesi.
Premetto che ha fatto l'ultimo bilancio di salute 1 mese fa e apparentemente andava tutto bene.
Da qualche tempo ho iniziato ad avere paura di un possibile spettro autistico.
I segnali che mi spaventano sono: spesso non risponde quando la chiamiamo per nome, quando è contenta muove le mani a sfarfallio, ha sempre bisogno del contatto.
È una bimba che per la sua età dice tante paroline, anche se solo le iniziali, ma si fa capire a modo suo in quello che vuole.
Ad esempio se vuole il ciuccio lo nomina, se vuole aprire qualcosa dice "apra", se vuole l'acqua lo dice.
Di notte dorme ancora nel lettone e ha bisogno sempre del contatto fisico sorattutto con me che sono la mamma.
Nelle relazioni ho notato che predilige giocare con i bimbi più grandi o più piccoli.
Con quelli pari età sembra non avere interesse.
Non ama giocare da sola e vuole sempre qualcuno che la guardi.
Ha iniziato a camminare da sola da 1 mesetto anche se è ancora goffa.
Per quanto riguarda l'alimentazione, mangia un po' di tutto anche a pezzetti e spesso mangia da sola con le mani (con le posate le rigira, mette in bocca e poi ci gioca).
Sono l'unica in famiglia che ha questa paura, per gli altri sono comportamenti normali.
Vorrei un consulto.
È il caso di farla vedere?
O sono effettivamente io ad essere spaventata per nulla?
Sono comportamenti normali per la sua età?
Ringrazio per l'attenzione.
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Flavio Gioia Neuropsichiatra infantile, Psicoterapeuta 110 2
Muovere le mani a sfarfallio quando è contenta è una cosa che ci può essere in modo transitorio a questa età.
Se non risponde quando la chiamate e ha un ritardo del linguaggio può essere utile un consulto dall'otorino.
Gli altri comportamenti descritti non mi sembrano indicativi di un disturbo dello spettro autistico.
Comunque consiglio di monitorare lo sviluppo della bambina nei prossimi mesi e in questo vi può essere sicuramente di supporto un neuropsichiatra infantile.
Cordiali saluti

Dr. Flavio Gioia

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test