Utente 341XXX
Buongiorno, chiedo un consulto a seguito di questo referto specialistico, grazie.

Risonanza Magnetica Lombare
Nei limiti di norma l'ampiezza del canale vertebrale e regolare intensità di segnale del midollo spinale.
Ridotta la fisiologica lordosi con metameri vertebrali normalmente allineati sul piano sagittale. Anomalia di differenziazione al passaggio lombosacrale con verosimile lombarizzazione di S1, sono presenti diffuse modificazioni artrosiche intervertebrali posteriori. In L4-L5 bulging discale posteriore impronta il sacco durale. In L5-S1 il disco è ridotto di spessore e ipointenso per fenomeni malacici con protusione erniaria posteriore, pressochè centrale, che comprime il sacco durale ed impronta entrambe le radici neurali, sn in particolare.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

probabilmente l'alterazione più significativa riscontrata alla RM è l'ernia L5-S1 che comprime le radici spinali.
Perchè ha effettuato l'esame?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 341XXX

Grazie per la tempestiva risopsta.
Ho effettuato l'esame perchè ormai è un bel pò di tempo che ho sempre un dolore al lato sinistro, in più anche la gamba è indolensita e non riesco ad alzare la punta del piede.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Faccia una visita neurologica per avere una valutazione diretta del caso ed escludere eventuali deficit neurologici.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro