Utente 350XXX
Buongiorno!
Innanzitutto cercherò di precisare il mio stato di malessere per poi chiedere un consiglio di quale sia la visita più opportuna da fare.
Malessere:
è oserei dire da oltre un anno che ho male alla gamba destra. Il dolore parte dalla parte lombare fino, attualmente, alla pianta del piede. Durante la notte mi formicola la gamba in maniera più acuta nella parte laterale (zona anca per intenderci) mentre durante il giorno, lavorando sovente davanti ad un computer, non riesco a trovare una posizione tale da non sentir fastidio.
Ho sottovalutato il problema perché ho sempre pensato che attraverso una buona dose di sport e di sopportazione al dolore si potesse "naturalmente" risolvere il fastidio. Mi dico: stai tranquillo sarà solo il nervo sciatico che è infiammato e fra un pochino passa... ma oramai ne è passato di tempo ...
Lavoro permettendo, cerco di andare a correre tre volte la settimana ma invece di migliorare sento il persistere del problema. Cerco di fare stretching nei momenti più disparati della giornata perché questo fastidio alle volte diventa insopportabile. Per cui scalini o sbarre vengono prese d'assalto non appena ne ho l'opportunità (ironizzo un pochino per stemperare la mia preoccupazione).

Cosa mi consigliate di fare?
1. Medico generale? --> non è che la prende alla lunga? e quindi visite su visite prima di capire il problema? Non posso permettermi di assentarmi diverse volte al lavoro per cui l'ideale sarebbe fare l'esame più efficace per poi suggerire la cura più adeguata
2. Risonanza magnetica?
3. Esami del sangue
4. ...

Grazie mille,
Stefano

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Egr. signor Stefano,
se il nervo sciatico è infiammato, ci sarà senz'altro una causa e la diagnosi consiste non nel dire che il nervo è infiammato, ma nel dire perchè è infiammato.

La diagnosi si sospetta eseguendo un accurato esame clinico che poi verrà confermata a seguito di esami strumentali che devono essere indicati in modo mirato e non alla cieca.

Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti, invio cordiali saluti
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente 350XXX

Buongiorno Dott. Migliaccio,
innanzitutto la ringrazio per la cortese risposta ed attraverso una RC della colonna lombo sacrale, hanno osservato una deviazione scoliotica lombare sinistro-convessa con culmine in L3. Non rilevano alterazioni infiammatorie o degenerative delle strutture ossee. Inoltre lo spazio disfale L5-S1 ha ampiezza appena ridotta.
Dunque, a suo modo di vedere, quali possono esser i prossimi passi?

Ringraziando anticipatamente,
auguro una buona giornata.
Stefano.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
I prossimi passi? Una visita neurochirurgica!
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano