Utente 358XXX
Salve, volevo chiedervi un consulto circa l'esito di un TC cranio. Ho effettuato la TC perchè da tre mesi avverto delle strane sensazioni alla testa: pressione alla fronte come se avessi i muscoli contratti, pressione che a volte si sposta sui lati della testa testa o sul cuoio capelluto, rigidità alla nuca e sensazioni di scosse elettriche sempre alla nuca. Premetto che ho fatto uso di cannabis per tre anni e alcune di queste sensazioni le avvertivo già, ma solo quando ero sotto l'effetto della sostanza. Questo problema è stato attribuito dal mio medico e dallo psichiatra ad una somatizzazione ansiosa (ho problemi d'ansia da circa due anni) e sono da un mese in cura con Citalopram. Ora, l'esito della TC è il seguente: Sistema ventricolare in sede, di normali dimensioni; Spazi sottoaracnoidei regolari; Non significative alterazioni densitometriche dei tessuti nervosi. E' proprio quest'ultima frase su cui ho alcuni dubbi. Quel "non significative alterazioni" significa che comunque quale alterazione del tessuto nervoso c'è anche se lieve o è tutto nella norma? Vi ringrazio in anticipo per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Aiello

36% attività
4% attualità
16% socialità
SCIACCA (AG)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Gentile Signore,
l'esame TC a cui si è sottoposto può, dalle parole del referto, considerarsi sostanzialmente negativo.
"non significative alterazioni..." è un modo di esprimere la sostanziale negatività di un esame radiologico, un modo di dire... e di confermare la mancata evidenza di alterazioni visibili alla metodica.
Altra possibilità:
Potrebbero, a solo titolo di esempio, essere presenti dei rilievi non importanti, come delle piccole calcificazioni, o varianti anatomiche ininfluenti, piccole sclerosi ossee (sono solo degli esempi tra una molteplicità di rilievi!) che pur essendo visibili, il radiologo ha deciso magari di non segnalare in quanto non importanti. Ecco... questa è un'altra possibilità.
Se fossero state evidenziate alterazioni importanti o clinicamente significative, apprezzabili mediante esame TC, allora sarebbero state senz'altro segnalate.
Stia pertanto tranquillo.
Cordialità.
Dott. Alessandro Aiello
Dirigente Medico di Radiodiagnostica
U.O. Radiologia - Ospedale Giovanni Paolo II° - Sciacca (AG)

[#2] dopo  
Utente 358XXX

La ringrazio per la risposta e cercherò di stare più tranquillo. Grazie di nuovo