Utente 647XXX
Grazie a chiunque risponderà.Sono una ragazza di 23anni.Premetto di essere leggermente preoccupata in quanto scorsa settimana stavo camminando per strada e ad un certo momento ho avvertito una fortissima instabilità,mi sono appoggiata al muro e mi sn sentita meglio,ripartendo di nuovo,ho dovuto camminare x circa uno due minuti sotto braccio con mia madre,come se questa instabilità,mi trascinasse verso destra,mi sono accorta di avere mani fredde,quando tutto mi e' passato..Tutto dopo poco e' passato.C'è da dire che lo scorso mese mi e' capitata la stessa cosa pero'alzandomi dal letto.Tutto e' durato poco ma si era aggiunto senso di vomito.L'ultimo episodio l'altra notte aprendo gli occhi da sdraiata ,ho accusato forte instabilità,non mi girava la stanza,ma alzandomi ho sentito un forte irrigidimento del collo.Da due anni a questa parte nel mese di aprile -maggio,soffro di lievi sbandamenti,mai invalidanti,ma questi episodi come scorsa settimana non mi sono capitati mai.Aggiungo che nel mese di maggio proprio per questi sbandamenti lievi ho fatto una radiografia cervicale,con risultati:verticalizzazione lordosi fisiologica che tende alla cifosi,come conseguenza ho fatto un ciclo di terapie consigliate dal fisiatra e un po' ho migliorato la situazione,ma la tensione al collo ad oggi mi si ripropone ogni mattina.Un ultima cosa;gli episodi raccontati mi si sono proposti sia lo scorso mese che in questo mese ,rispettivamente dopo che mi era finito il ciclo nel primo caso,e in questo mese alcuni giorni prima del ciclo.
Riguardo la pressione arteriosa, va bene in piu'avendo fatto una visita dall'orl,non è emerso nulla.Grazie mille per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Marcelli

40% attività
4% attualità
16% socialità
AGROPOLI (SA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile utente, i suoi disturbi si associano a mal di testa o comunque soffre di mal di testa? Se così fosse, si spiegeherebbe anche la correlazione con il ciclo.
In ogni caso, è utile sottoporsi ad esame audio-vestibolare.
Saluti
Vincenzo Marcelli

[#2] dopo  
Utente 647XXX

grazie per la risposta dottore.in effetti il dolore al collo si associa a mal di testa sopportabili ,pero' ci sono.Ho fatto una visita anche dal neurologo dicendomi che questi capogiri,vertigini soggettive che mi sono accadute,riguardano la cervicale piu' che altro dato che spesso mi si irrigidiscono i muscoli del collo,mi ha parlato di vasocostrizione,dopodichè, mi ha prescritto delle gocce (4-5) di valium come miorilassante per la sera,prima di andare a letto.Un ultima cosa ,centri specializzati a roma ne conosce?per sottopormi a questi esami audiometrici?Grazie mille .

[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Marcelli

40% attività
4% attualità
16% socialità
AGROPOLI (SA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile utente, la "cervicale" non ha alcun ruolo nei suoi disturbi.
Può rivolgersi all'Univerisità La Sapienza.
PS.: Il Valium non è un miorilassante...
Vincenzo Marcelli

[#4] dopo  
Utente 647XXX

Mi scusi tantissimo ma purtroppo quello che continuo a ripetermi nella mia mente,è quale sia la causa scatenante questi sbandamenti,squilibri e 2 capogiri improvvisi della scorsa settimana,CON CONTINUAZIONE DI SBANDAMENTI NON DURANTE IL GIORNO MA BENSì nel momento in cui mi sdraiavo sul letto la sera.Associo tutto cio' alla cervicale per il semplice fatto che nel momento in cui mi e' capitato quello squilibrio forte ,la conseguenza immediata dopo circa 2 minuti e' stato :rilassamento dei muscoli mani fredde e il battito un po' accellerato forse dalla paura,mi chiedo come mai esclude a priori la cervicale.Comunque c'e' da dire che in questi giorni non ho nulla,anche questa e' una componente che non riesco a capire,ovvero vado a periodi.UN'ultima cosa ,mi parlava di rivolgermi all'univ. la sapienza,ma esattamente dove?in che settore?o se conoscesse a roma colleghi bravi ne sarei grata.La ringrazio molto.

[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Marcelli

40% attività
4% attualità
16% socialità
AGROPOLI (SA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile utente, escludo la cervicale perchè nel soggetto sano e senza pregressi episodi di sofferenza dell'equilibrio la cervicale non può provocare i suoi sintomi.
Se vuole approfondire il problema deve sottoporsi agli esami ricordati, rivolgendosi al reparto ORL dell'Università la Sapienza, direttore Prof Mario Patrizi
Saluti
Vincenzo Marcelli

[#6] dopo  
Utente 647XXX

GRAZIE MILLE,E' STATO CHIARISSIMO,SE POSSO AGGIUNGERE UN ULTERIORE ELEMENTO,LE DICO CHE HO AVUTO EPISODI DI DISEQUILIBRIO GIA' A PARTIRE DA MARZO-APRILE,DI QUEST'ANNO E DELL'ANNO SCORSO,SCOMPARSI POI DOPO UNA DECINA DI GIORNI,quindi MAI COSTANTI,stesso episodio di sbandamenti l'anno scorso stesso periodo(marzo -aprile).Comunque mi rivolgero' come mi ha consigliato lei al reparto orl dell'universita' sapienza.UN ULTIMA DOMANDA:presumendo che questi squilibri siano causati dall'orecchio.e' possibile che ci siano giornate o settimane in cui non ho nulla?ne sbandamenti ne disequilibrio ne tensione al collo?oppure problemi relativi all'orecchio danno sbandamenti continui o comunque situazioni del genere che perdurano nel tempo?Grazie ancora la terro' informata.

[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Marcelli

40% attività
4% attualità
16% socialità
AGROPOLI (SA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile utente, non è possibile rispondere alle sue domande senza conoscere lo stato del sistema vestibolare.
Si sottoponga agli esami ed aggiorniamoci dopo i risultati.
Saluti cordiali.
Vincenzo Marcelli

[#8] dopo  
Utente 647XXX

FARO' COSI ,GRAZIE ANCORA PER LA DISPONIBILITA'.