Utente 393XXX
Salve , mi è capitato spesso disentire la sensazione di svenire o magari giramenti di testa ma mai come da poco. Infatti da poco , dopo aver cenato mi sono alzato (gia da seduto non mi sentivo in "equilibrio") e fatto neanche un passo mi sono riseduto con giramenti di testa poi finiti in una totale perdita di conoscenza.Una volta ripreso un amico mi ha detto che ho battuto la testa , ma nulla di grave.Ora il locale era molto caldo io ho mangiato una pizza e una birra nientaltro. Ho pensato fosse stato il caldo , ma anche oggi mi sento dietro la nuca come se fossi appoggiato ad una pallina da tennis contro un muro. la sensazione è lieve e non da troppo fastidio.Ho pensato anche avecchi esami fatti anni fa , dove veniva segnalata cisti della ghiandola pienale da controllare annualmente ma comqune nella norma. Preciso che gli esami fatti in precedenza erano stati fatti perche ho frequentemente dei mal di testa con aura visiva (mezzaluna brillantini sfocata) , molto forti, problema che a dir dei medici non si può risolvere. Ho diciamo viaggiato con la fantasia ma possibile che ci sia un nesso fra questo , e i giramenti di testa? Inoltre ho parenti stretti malati di cuore , ho fatto gli esami anche per quello e l'unica cosa uscita fuori è che ho il battito molto lento . Mi hanno solo consigliato di fare sport.

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ritengo che se Lei è persona sofferente di ricorrenti episodi di perdita di coscienza, ma anche solo uno sarebbe sufficiente, si ponga la indicazione ad una valutazione clinica neurologica.

Sarà poi il collega, qualora lo ritenga indicato, a prescriverle gli esami del caso.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it