Utente 431XXX
Salve volevo chiarimenti riguardo un problema che è sorto.... A maggio di quest'anno ho scoperto di avere 4 ernie cervicali tra cui c4 c5 c5 c6 improntano il midollo spinale con osteofitosi. Avendo sempre vertigini e sbandamenti mi hanno consigliato visita ottorino e occultistica ma è risultata normale A parte qualche calo visivo , ma mi hanno detto che e la cervicale avendo anche perso la fisiologia lordosi era possibile un offuscamento visivo.Quindi ho deciso di fare rm a encefalo Senza mdc Riportò qui il referto: non si rilevano aree di alterato segnale nei tessuto encefalico. Il sistema ventricolare e in sede con morfologia e dimensioni normali, gli spazi subaracnoidei della base e della convessità hanno ampiezza regolare non si rilevano alterazioni morfologiche e di segnale a carico dei nervi dei pacchetti acustico- facciali si segnala solo aspetto cistico della ghiandola pineale con diametro massimo di 6mm. Conclusioni reperti nei limiti della norma. Volevo chiedetervi se questa ciste poteva interferire con le vertigini dovute a ernie discali e cosa potesse comportare per un mio futuro avere una ciste alla pineale, che esami potessi fare per stare piu tranquilla visto che già le vertigini fanno il loro dovere a rendermi ansiosa!!!!!! Vorrei tranquillizzarmi riguardo alla ciste.... Grazie!!!!

[#1] dopo  
Dr. Francesco Diana

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Gentile Utente,
la cisti della ghiandola pineale è una formazione cistica alquanto comune, generalmente asintomatica (soprattutto quelle <1cm) e nella maggior parte dei casi di riscontro occasionale (viene riscontrata nel 5% delle RM fatte per altri motivi).
Non c'è correlazione tra le ernie del disco e la cisti pineale.
Per cisti <1 cm, asintomatiche, non è necessario eseguire un follow-up. Pertanto le consiglio di stare tranquilla e di rivolgersi ad uno specialista Neuroradiologo e/o Neurochirurgo, che sulla base delle immagini e della sua clinica le saprà consigliare la cosa migliore.
Cordiali saluti.
Francesco Diana, M.D.
Interventional Neuroradiology,
Policlinico Umberto I, Sapienza University of Rome, Italy