Utente 165XXX
Salve, scrivo per chiedere un parere in merito ad una TC dell'encefalo di cui riporto fedelmente il testo.
Il soggetto è mio padre, anni 73. Spesso sembra essere apatico e con tempi di reattività ridottia. In famiglia stiamo valutando per lui una visita neurologica.

Ringrazio in anticipo per la Vostra disponibilità.

Esame TC dell'encefalo.
Tecnica: planare; scansioni contigue 5/5 millimetri dalla base fino al vertice, sul piano orbito-mentale; non mezzo di contrasto per venam.

RILIEVO
Sistema ventricolare in sede, di dimensioni moderatamente aumentate,
Dilatazione diffusa degli spazi liquorale pericerebrali.
Diffusa ipodensità della sostanza bianca di entrambi gli emisferi cerebrali, senza evidenza di definite alterazioni densitometriche a carattere focale.

CONCLUSIONI: note di atrofia cerebrale diffusa, su base ventricolare.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

alla TC encefalica sono state riscontrate fondamentalmente due problematiche, una vascolare di tipo "deficit cronico di flusso", cioè deficit di ossigenazione, evidenziata dalla "ipodensità della sostanza bianca" compatibile e di frequente riscontro all'età di Suo padre ed un quadro di sofferenza cellulare evidenziata dall'atrofia cerebrale e che potrebbe giustificare la sintomatologia riferita.
Ovviamente tutto questo è su base teorica, una visita neurologica è ovviamente indicata sia per una valutazione clinica diretta che per fare visionare le immagini dell'esame.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro