Utente 184XXX
Buongiorno,
vorrei se fosse possibile chiedere al Dott.marino il seguente quesito:
soffro di ricorrenti abrasioni corneali ,diciasmo una volta ogni 3 mesi da 2 anni da quando ho fatto l'intervento di PRK .
Sono attualmente in cura senza bendaggio in quanto al primo sintomo di dolore alla riapertura degli occhi la mattina mi sono recato dal mio oculista,con:
Betabioptal collirio ogni 8 ore
Tobral pomata ogni 8 ore
Recugel 3/ 4 volte al dì.
Inoltre il mio oculista mi ha prescritto Prick rast inalanti
e esami del sangue tra cui ENA e ANA.
Ora vorrei sapere ,tante cose:
ad esempio perchè vengono
come si curano nello specifico e a definizione del problema
correlazioni con la PRK
il motivo reale delle analisi ematiche e prove allergiche.
Corro dei rischi con queste ricorrenti abrasioni che si producono per strappo al mattino quando apro gli occhi?
Faccio costante uso di Blu Gel A ,e di Naxia all'occorrenza.
Per finire il mio oculista dice che potrebbe essere ,anzi ne è certo un problema allergico.
Ma perchè solo dopo la PRK?
Mi scusi per i tanti quesiti.
Ma sono avvilito e demoralizzato dal fatto di non riuscire a guarire e se neanche a riposare tranquillo per la paura che al risveglio debbaverificarsi lo strappo dell'epitelio e avere un doloro così forte.
ho messo per mesi prima di addormentarmi lo Xantergel............niente.
Grazie infinite.
Vorrei andare alla Fondazione Bietti o da qualcuno che mi aiuti.
Grazie ancora e mi scusi.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mio caro amico,
dopo i 40 anni abbiamo spesso problemi
di occhio secco (DRY EYE) o dislacrimia, in questi casi io
oltre la terapia con collirio
consiglio l'inserimento di PUNCTUM PLUGS
a presto
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333