Utente 197XXX
HO 43 ANNI E DA 4 ANNI SONO ALLE PRESE CON UN PROBLEMA DI EPIFORA ALL'OCCHIO DX. DOPO LAVAGGIO DELLE VIE LACRIMALI, USO DI COLLIRIO E TAMPONE CON ESITO NEGATIVO, SONO STATO SOTTOPOSTO AD INTERVENTO DI SONDAGGIO DELLE VIE LACRIMALI ED IL CHIRURGO HA GIUDICATO IL CANALE LACRIMALE PERVIO ED HA DECISO DI NON INTERVENIRE INSERENDO TUBICINI O CRENDO ALTRE VIE DI DEFLUSSO POICHE' NON SI SAREBBE AVUTO ALCUN VANTAGGIO. DOPO IL SONDAGGIO SONO STATO BENE PER PIU' DI UN ANNO MA IN SEGUITO IL PROBLEMA SI E' RIPRESENTATO E DOPO UN ENNESIMO LAVAGGIO DELLE VIE LACRIMALI E USO DI EXOCIN (IL COLLIRIO NON SEMBRA DARE ALCUN RISULTATO RILEVANTE) DI NUOVO BENE PER ALCUNI MESI, MA ORA DI NUOVO EPIFORA CON ESCREZIONE PURULENTA DAL VASO, COSA O CHI MI CONSIGLIATE PER UNA RISOLUZIONE DEFINITIVA SE POSSIBILE. GRAZIE INFINITE

[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Caro utente,

Se si riesce nuovamente ad ottenere la pervietà del canale lacrimale, consiglierei l'applicazione di una sonda di silicone per mantenere beante il passaggio. Tale sonda viene generalmente rimossa dopo un paio di mesi e non comporta disagi per il paziente.

In bocca al lupo!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it