Utente 226XXX
Buongiorno,vorrei chiedervi un consulto oculistico per un cheratocono.
Ho 36 anni, mi hanno diagnosticato un cheratocono 2 anni fa e uso da allora lenti a contatto semirigide.Mi han consigliato ultimamente di fare il Pentacam, visto che fino ad ora ho eseguito sempre la topografia corneale.Il cheratocono è sempre sotto controllo con visite di due volte l' anno.Vorrei chiedervi visto che devo rifare le lenti semirigide,è sufficiente fare la topografia o è meglio eseguire il pentacam come mi è stato suggerito?
GRAZIE
SALUTI
ANDREA

[#1] dopo  
Dr. Antonio Spinelli

24% attività
0% attualità
8% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2012
Il pentacam caro utente e' un topografo corneale di ultima generazione ma sempre un topografo che esegue topografie corneali utilizzando un doppio sistema di scansione della cornea....e che oltre alla curvatura mette in evidenza anche lo spessore corneale.........quindi quello che le posso consigliare e di fare le topografie sempre con lo stesso strumento perché possono essere maggiormente paragonate tra di loro le mappe topografiche precedenti con quelle attuali .....si ricordi che quello che va valutato per vedere la progressione di un cheratocono sarà sempre la curvatura e lo spessore della cornea( pachimetria)
Buona giornata
Dr. Antonio Spinelli
spinelli_antonio@hotmail.com
www.Biomeeting.it