Utente 222XXX
Buonasera dottori. Circa otto giorni fa' , la mattina mi sono svegliato e mentre andavo a lavorare ,nel scendere le scale, all'improvviso un bruciore, misto alla lacrimazione, agli occhi. Quando mi sveglio ho certe volte come un velo bianco davanti agli occhi. Sono andato dal farmacista che mi ha dato per 5 giorni Tobradex x tre volte al giorno per 4 o 5 giorni. Sto meglio, pero' quando esco di casa e mi va' un po' d'aria agli occhi , mi viene un po' di lacrimazione. Puo' essere il fondo oculare o una semplice infiammazione? Vi ringrazio tanto

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gent.mo,
il farmacista non è un medico e tantomeno un medico oculista.
Non ha ne la preparazione specifica ne gli strumenti per fare una diagnosi e prescrivere una corretta terapia.

Effettui al più presto una visita medico oculistica
A volte una terapia sbagliata è peggio di nessuna terapia

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 222XXX

E la ringrazio tanto di nuovo. Ho seguito il suo consiglio e sono stato dall'oculista che mi ha prescritto il collirio Oftaquix quattro volte al giorno per dieci giorni. Va bene cosi' o è un po' eccessivamente lunga la cura? E, un'altra cosa dottore: che ha riscontrato dandomi questo collirio, poiche' la dottoressa , per la fila di pazienti che aveva, non ha potuto spiegarmi? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
L'oftaquix è un antibiotico a largo spettro
Probabilmente le hanno riscontrato una congiuntivite batterica
Se le hanno detto di effettuare 10 giorni di terapia, probabilmente l'infezione è molto radicata

Mi tenga informato

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#4] dopo  
Utente 222XXX

Grazie per il gentile consulto

[#5] dopo  
Utente 222XXX

Buona sera dottori. Purtroppo con questo collirio non ho ottenuto la guarigione.
Sono stato visto da un bravo ottico che, raccomandandomi di andare al piu'
presto dall'oculista, mi ha ipotazzato una blefarite. Ora ho letto che la blefarite
puo' venire anche da una infiammazione cronica intestinale. Puo' essere cosi'?
Grazie

[#6] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Molte volte è presente l'Elicobacter Pilori
Si faccia prescrivere il Breath Test

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#7] dopo  
Utente 222XXX

Buongiorno dottore. Ieri ho finalmente passato una visita accurata degli occhi,
e l'oculista (un simpaticone) mi ha rilevato che ho una meibonite.
Mi ha prescritto: ESKIM 1000 1 al di'
impacchi caldi x un quarto d'ora con acqua a 45°
pulizia con cotton fioc delle palpebre
collirio optive plus 3 volte al di.
Passi per tutto, ma gli impacchi cosi' caldi giovanoe si possono fare (forse per sciogliere cio' che si è creato sulle palpebre)? Grazie per una sua risposta

[#8] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gent.mo, la invito a leggere il seguente articolo che ho scritto sul mio Blog per capire l'utilità degli impacchi caldi:

https://www.medicitalia.it/carlo.orione/news/2814/OPEN-DAY-Lipi-View-e-Lipi-Flow-per-Occhio-Secco-Blefariti-Meibomiti-Calaziosi

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#9] dopo  
Utente 222XXX

Dott. Orione, buongiorno. Complimenti per tutto cio' che è riuscito
a organizzare, purtroppo sto' nella regione Marche e quindi lontano
da voi. Una semplice domanda: ma la capsula ESKIM si puo'
mettere su un'ostia e degludirla, poiche' mi risulta un po' difficile
ingoiarla? Grazie e mi scusi della banalita'. Arrivederci

[#10] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Certo che si.

Buona serata
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#11] dopo  
Utente 222XXX

Grazie di nuovo e buona sera

[#12] dopo  
Utente 222XXX

Dott. Orione , sono ancora qui. Vorrei porgerle una domanda: questa situazione di malattia mia agli occhi, non è che per caso, visto il protrarsi della stessa(dal 13 gennaio), possa cronicizzarsi e non guarire? Grazie

[#13] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Non conosco il suo caso specifico per poterle dare una risposta.

La Blefarite è cronica e, se non ben curata, continua a dare fastidio.

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#14] dopo  
Utente 222XXX

Dott. Orione,buongiorno. Adesso riesco a prendere ESKIM facendo nella capsula un piccolo foro e bevendo l'olio di pesce che contiene.
Cortesemente una domanda: è la stessa efficacia che ingoiare la
capsula? Grazie tanto (spero di si') e a presto

[#15] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Si, non c'é nessun problema, se il gustaccio non la infastidisce…
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#16] dopo  
Utente 222XXX

Dott Orione, buongiorno e buona Domenica. Purtroppo (e sta scritto anche sulle istruzioni) ESKIM mi ha procurato diarrea .
Che è possibile un sostituto di questo prodotto? La ringrazio infinitamente e la saluto

[#17] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Non posso prescrivere o consigliare farmaci senza aver visitato il paziente.

Ne parli con il suo medico

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com